Max Verstappen nega di essere mai stato vicino a diventare un pilota della Ferrari, ed è contento di aver rinnovato il contratto con la Red Bull.

Durante una diretta Instagram, Verstappen rispondendo ad una domanda di un suo tifoso, ha smentito di aver avuto una trattativa con la Ferrari. “E’ falso. Ho un contratto a lungo termine con la Red Bull, e sono molto contento della squadra e non c’è motivo di andarmene“.

VerstappenL’olandese, che ha spiazzato tutti prolungando il contratto quest’inverno, non esclude di legarsi fino a fine carriera alla Red Bull. Non ne sono sicuro, ma non è mia intenzione lasciare Red Bull in nessun momento. Quindi immagino che la risposta corretta sia, non me ne andrò mai. Diciamo così: non ho intenzione di andarmene. Forse lascerò la Red Bull ad un certo punto, quando mi ritirerò.”

Verstappen è molto soddisfatto di quanto fatto fino ad adesso in Formula 1, e spera un giorno di laurearsi campione del mondo. “Spero di non aver ancora avuto la mia migliore stagione in F1.

Hai bisogno di un po ‘di fortuna anche per essere campione, ed essere nella squadra giusta al momento giusto. Quindi non direi che la mia carriera in F1 è inutile senza un titolo,  ma ovviamente voglio diventare campione del mondo “.

Il principale candidato a lottare per il titolo nel 2020 con Lewis Hamilton, non è sicuro che quando il campionato inizierà, i valori in campo saranno quelli visti nei test di Barcellona. “Abbiamo guidato queste nuove auto solo durante i test invernali ed è stato tanto tempo fa. Quindi è difficile dirlo proprio ora“.

Verstappen, ritiene che la sua vittoria più bella sia quella ottenuta ad Hockenehim l’anno scorso. “Penso che la Germania 2019 sia stata finora una delle mie migliori gare. Innanzitutto perché ho vinto, ma anche per tutto quello che è successo e tutte le decisioni che dovevamo prendere. Per me è stato importante vincerla, e questo l’ha resa speciale per me

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: