Incredibile gara ad Hockenheim dove la spunta l’olandese. Fantastica rimonta di Seb davanti al russo. Fuori Bottas e Leclerc con Hamilton undicesimo

Una delle gare piu incredibili della storia si è corsa oggi ad Hockenheim. Tra condizioni di asciutto è bagnato, a vincere è stato Max Verstappen per la seconda volta nelle ultime due gare. L’olandese è stato semplicemente perfetto nel gestire al meglio tutte le situazioni, sfruttando al massimo le disavventure degli avversari. Secondo un grande Sebastian Vettel, autore di una pazzesca rimonta dall’ultimo posto in griglia di partenza. Terzo Daniil Kvyat che ha riportato sul podio la Toro Rosso-Honda, cosa successa soltanto a Monza nel 2008.

Le Mercedes sono sparite tra gli errori dei loro piloti. Lewis Hamilton ha dominato la prima parte di gara, finendo a muro alla penultima curva e danneggiando la monoposto. Il campione del mondo si è poi ripetuto nelle ultime fasi, chiudendo addirittura in undicesima posizione. Ha fatto peggio Valtteri Bottas, che ha gettato al vento la possibilità di riaprire il mondiale. Il finlandese era in lotta con Lance Stroll per il podio, quando ha perso la monoposto alla prima curva distruggendola totalmente. Toto Wolff non l’ha evidentemente presa bene, visto che l’anniversario della Mercedes è finito con un doppio zero in classifica.

Un gran peccato per Charles Leclerc, che ha sbagliato nello stesso punto di Hamilton finendo però la propria gara contro le barriere di protezione. Il monegasco era in seconda posizione ed aveva appena montato le gomme Soft, ma la pista umida lo ha tradito spedendolo a muro. Lo stesso punto ha tradito anche Nico Hulkenberg, che ha così perso la possibilità di conquistare il primo podio in carriera di fronte al suo pubblico.

Dopo un periodo molto negativo va sottolineata la grandissima rincorsa di Vettel, secondo sfruttando al massimo gli ultimi giri. Dopo la safety car per il crash di Bottas, il tedesco ha superato prima Sainz, poi Stroll ed infine Kvyat prendendosi una grande seconda posizione. Verstappen ormai non è più una sorpresa e la vittoria gli permette di allungare sulle rosse in classifica, mentre per Leclerc si registra il secondo ritiro stagionale. Completano la zona punti Albon, Raikkonen, Giovinazzi, Grosjean e Magnussen. Prossimo appuntamento a Budapest domenica prossima.

Immagine

 

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: