Una lotta al titolo a 6 gare dal termine così serrata non si vedeva da anni in Formula Uno. A dare spettacolo in questa stagione ci hanno pensato due grandi piloti: Lewis Hamilton, che va a caccia dell’ottava meraviglia per staccare Schumacher, e Verstappen, che cerca la sua prima gioia in Formula Uno. Tutto si deciderà nei prossimi gran premi, perchè nemmeno il Gp della Turchia ha sbloccato la classifica iridata che vede il pilota olandese condurre in testa con sei punti di vantaggio sul pilota inglese. La sfida sembra essere più equilibrata che mai, e a fare la differenza saranno i dettagli, le strategie, l’affidabilità della macchina e la bravuta del pilota.

Lotta al titolo: il confronto tra Max e Lewis

Grande equilibrio tra i due piloti, molto solidi durante tutto l’arco della stagione. Nelle ultime cinque gare Max è stato impeccabile, dopo lo 0 rimediato in Ungheria quando fu messo fuori dai giochi da Valtteri Bottas, ha saputo recuperare lo svantaggio di 8 punti dal suo rivale. Al rientro dalla pausa estiva fino al gran premio della Turchia ha totalizzato 75,5 punti, con un quarto motore già montato e il secondo posto di Sochi in rimonta dall’ultima posizione. Hamilton, invece, dal gran premio del Belgio ha conquistato 61,5 punti, parecchi in meno del suo avversario. Ma a Sochi e in Turchia ha dimostrato grande solidità. In più, nelle ultime, gare la Mercedes sembra rinata e questo potrebbe essere un fattore non da poco.

Le piste

Dal prossimo gran premio ad Austin Max e Lewis giocheranno ad armi pari: niente più sostituzioni di power unit, niente più penalità (salvo per errori del pilota). Chi sarà dunque il favorito, analizzando anche i vari tracciati? Quello di Austin avvantaggia la Mercedes, ma in Messico e in Brasile Verstappen ha già detto la sua. Poi sarà la volta dei tracciati arabi, con la new entry del Qatar, per poi prepararsi al gran finale in Arabia Saudita.

L’importanza dei secondi piloti

Fondamentali per la rincorsa al titolo mondiale saranno i compagni di squadra. Nell’ultimo gran premio sono tornati sia Bottas, che ha dominato in Turchia, sia Perez, in grado di lottare e tenere dietro Hamilton a pochi giri dal termine del gran premio, aiutando così Max. Le loro motivazioni e la voglia di riscatto potranno influire molto sulla lotta al titolo iridato, la più bella degli ultimi anni.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: