Che qualifiche in Turchia, ma soprattutto che Ferrari con Leclerc in seconda fila e grande gioco di squadra. Hamilton guadagna il giro veloce ma vista la penalità, la Pole va a Bottas. Verstappen la mette in seconda.

Lewis Hamilton segna il miglior tempo nelle qualifiche del GP di Turchia in 1:24:585. Il britannico, sempre primo in tutte e 3 le sessioni, scatterà però 11° a causa della penalità per cambio motore. La Pole, dunque, com’era preventivato in casa Mercedes è andata a Valtteri Bottas arrivato secondo.

Proprio il finlandese che avrà il compito, sulla carta, di contrastare un certo Max Verstappen che sarà affianco a lui nella partenza. Una Red Bull con un inizio difficoltoso sin dal venerdì ma che ha dimostrato (con la conquista della prima fila con l’olandese e il settimo tempo di Perez che salirà sesto), di saper gestire bene le difficoltà e di sapersi preventivare ad ogni eventuale problema.

Alla festa, così com’è stato nelle FP1, si aggiunge anche Charles Leclerc.

La Ferrari affronta una qualifica al di sopra dello straordinario. Il grande gioco di squadra dimostrato fa ben sperare per il futuro. L’ingresso in pista di Carlos Sainz a pochi minuti dal termine della qualifica è servito a dare la scia al monegasco e permettergli di completare quello che è stato un buon giro che è gli è valsa la seconda fila.

Sainz scatterà dal fondo della griglia dopo il cambio della Power Unit, ma lo zampino lo spagnolo ce lo mette anche quando ha eliminato Ricciardo nel Q1 dando una bella sgamabata alla lotta Mclaren-Ferrari per il terzo posto. Norris invece ottavo. 2 davanti e 2 dietro, sarà molto interessante domani.

Pierre Gasly la mette in quinta dimostrando la grande forma dell’AlphaTauri in questo fine settimana dopo il grandissimo primo tempo di questa mattina. Una leggera sbavatura di Russel lo condanna alla 13esima posizione, mentre bene, anzi benissimo, Mick Schumacher 14°. Grande lavoro per lui e la Haas per la prima volta da inizio campionato.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: