L’Alpine Team ha svelato la A521 con cui Fernando Alonso e Esteban Ocon tenteranno di migliorare i risultati dell’anno scorso, e farla lottare per il terzo posto della classifica costruttori.

A poche ore di distanza dalla Mercedes, anche l’Alpine Team ha svelato la A521, con cui nonostante l’addio di Daniel Ricciardo cercherà di confermarsi sui livelli del 2020. Sugli obiettivi di questa stagione, ha parlato l’amministratore delegato della Renault, Luca De Meo.

È una grande gioia per me vedere il vibrante, potente ed evocativo brand Alpine su una vettura di F1 i colori sono nuovi, così come i quadri dirigenziali a livello manageriale e gli obiettivi sono ambiziosi. Competere nel Circus in qualità di costruttore significa gareggiare contro i più grandi nomi del mondo dell’automobilismo, i quali suscitano la passione dei tifosi. Non vedo l’ora che inizi la stagione”. 

Uno dei cambiamenti apportati da De Meo rispetto al 2020 è l’arrivo dalla Suzuki di Davide Brivio, che ha parlato delle differenze fra Moto Gp e Formula 1. “L’anno scorso in MotoGP abbiamo giocato di squadra, vincendo il titolo con la Suzuki. Credo che in Formula 1 sia la stessa cosa, ma ci sono diverse le metodologie di lavoro. A ogni modo sappiamo cosa fare a livello di squadra, i nostri obiettivi sono chiari”.

Poi è stato il turno di Esteban Ocon, che ha lanciato la sfida per il ruolo di prima guida ad Alonso. “Sono realmente entusiasta di rappresentare Alpine in Formula 1 e convinto del progetto. La Renault è migliorata moltissimo l’anno scorso e ora c’è questo team ambizioso.  Per quanto riguarda la stagione 2021, la macchina è un’evoluzione di quella dell’anno scorso, quindi questo dovrebbe essere positivo per noi. Mi aspetto che la macchina vada in Q3, di avere un bel ritmo.

Infine è toccato al grande atteso Fernando Alonso, che non era presente alla presentazione a causa dei postumi dell’infortunio di qualche settimana fa.  “Sono molto entusiasta di tornare in F1 e di far parte del prossimo capitolo di Alpine in questo sport ho lavorato duramente per prepararmi a tornare a correre in Formula 1 e l’obiettivo è quello di attaccare fin dall’inizio. Abbiamo una squadra forte e insieme a Esteban dobbiamo ripartire da quanto fatto l’anno scorso e portare risultati. Sappiamo che sarà una stagione molto competitiva, ma siamo pronti per la sfida. La macchina è bellissima ed io ho dei bei ricordi legati al correre con l’azzurro in F1″

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: