Carlos Sainz, ha dichiarato in questi giorni che ha iniziato a discutere del prolungamento di contratto, con la Mclaren.

Le parole di Sainz confermano, come il mercato piloti sia partito con tanto anticipo rispetto agli altri anni anche perché in vista del cambio regolamento e budget cup nel 2021, le squadre devono iniziare subito il lavoro di progettazione e riorganizzazione.

Lo spagnolo che ha rilanciato la sua carriera nella scorsa stagione dopo le difficoltà con la Renault, è entrato nel mirino dei top team riportando il team di Woking sul podio in Brasile e chiudendo il mondiale al sesto posto.

Sainz viste le mosse della Mclaren che dal prossimo anno tornerà ad avere i motori Mercedes, è convinto di essere già in una grande squadra e non è interessato ad altre offerte  “Ovviamente non è un segreto che sono molto felice. qui.

Abbiamo già iniziato a parlare ma ce la prenderemo comoda, siamo a Febbraio non c’è nessuna fretta. Ho molta fiducia in questa squadra e in questo progetto, e nel modo in cui si sta svolgendo al momento“.

Volontà ricambiata da Andreas Seidl, che ha smentito i rumors su Vettel. “Prima di tutto vorremmo che ci fosse chiarezza al più presto possibile, sopratutto su questo argomento. Non c’è fretta di prendere decisioni o annunci siamo appena entrati nel 2020.

Siamo molto contenti di Carlos e Lando per quello che hanno fatto l’anno scorso, è importante per noi come squadra fare il prossimo passo. Sono sicuro che possono farlo traendo insegnamento dall’anno scorso, quindi non credo ci sia il bisogno di cambiare qualcosa per andare avanti“.

Nel frattempo ieri Sainz  insieme a Norris hanno effettuato i primi giri con la MCL35 durante il filming day sul circuito del Montmelò, sarà in pista anche domani per poi lasciare la Mclaren Giovedì al compagno di squadra, con cui si dividerà il lavoro Venerdì.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: