“Spero che McLaren riesca a costruire un’auto che ci permetta di battagliare con quei ragazzi un giorno”, ha affermato Carlos Sainz.

“Presumere chi sarà il favorito tra Verstappen e Leclerc nel 2021 è prematuro, almeno per adesso. La situazione può cambiare velocemente e potremo trovarci altri ragazzi in vetta alla classifica”.

Così ha esordito Sainz in un intervista concessa a motorsport.com sulla domanda di chi fosse il migliore tra Leclerc e Verstappen.

Ovviamente il pilota spagnolo ha tenuto a precisare che molto dipenderà anche dai due team e da cosa riusciranno a fornire sotto il comparto tecnico si due piloti.

Se la Ferrari è la Red Bull, entro il 2021 L, riusciranno a creare una macchina ai livelli della Mercedes allora si che Leclerc e Verstappen potranno combattere e magari strappare lo scettro dalle mani di Lewis Hamilton.

“E’ solo una questione di scegliere nella maniera corretta”, ha proseguito. “Se Verstappen avrà la macchina giusta al momento giusto, allora potrà diventare campione del mondo. Viceversa non lo sarà. In F1 funziona così, sfortunatamente. Per vincere serve la miglior macchina, ma non ci sono abbastanza squadre che possono offrirti una situazione di questo tipo”