Questa mattina si è verificato un cedimento nella power unit sulla Williams di Nicholas Latifi, dopo quelli che avevano colpito Russell e Bottas la scorsa settimana. Allarme affidabilità in casa Mercedes?

La Mercedes sta dimostrando un passo superiore alla concorrenza in questi test di Barcellona. La W11 è la monoposto che ha coperto più chilometri con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, dimostrandosi ovviamente al top anche dal punto di vista prestazionale. L’unico difetto sembra essere quello che colpisce l’affidabilità delle power unit Mercedes, visto che in mattinata è arrivato il terzo cedimento in soli quattro giorni di test.

A farne le spese è stato Nicholas Latifi sulla Williams, con un guasto che ha seguito quello del compagno di squadra George Russell della scorsa settimana. Anche Bottas era stato costretto ad un cambio di power unit negli scorsi giorni, dimostrando che non ancora tutto è perfetto in casa Mercedes parlando di affidabilità. Per quanto riguarda gli avversari, guardando in casa Ferrari si è registrata venerdì la rottura del motore termico, costringendo i meccanici a sostituire tutta l’unità. La Red Bull targata Honda ha perso quasi tutta la mattinata odierna per colpa di un guasto all’alternatore, che il team ha provveduto a sostituire per intero. Attualmente mancano ancora due giorni completi di test e si potranno iniziare a tirare le somme in termini cronometrici, ma per quanto riguarda l’affidabilità bisogna tenere presente che nel corso del mondiale si correrà con temperature ben più alte rispetto a quelle invernali di Barcellona che stiamo trovando in questi giorni.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: