Charles Leclerc nel corso di un’intervista, ha parlato dei suoi obiettivi nel mondiale 2020, e rivelato di aver sentito Sebastian Vettel quando ha saputo che non avrebbe rinnovato il contratto con la Ferrari.

A Sky Sport, Leclerc ha ricordato il duello perso con Verstappen l’anno scorso in Austria, quando nel finale ha visto sfumare la prima vittoria in F1, arrivata poi a Spa. “Non sono grandi ricordi perché la vittoria è sfumata a pochi giri dalla fine“.

Verstappen FerrariIl monegasco ritiene che quella gara sia stata la svolta della sua stagione, e pensa sarà molto difficile salire sul gradino più alto del podio Domenica prossima. “Da lì ho imparato molto e cambiato lo stile di guida, è diventato più aggressivo.

Ma non avremmo vinto lo stesso, non eravamo abbastanza veloci. Speriamo di fare meglio quest’anno, anche se sarà difficile. Piedi a terra, non è stato un inizio facile con i test invernali. Non dobbiamo dimenticarlo e lavorare“.

Leclerc, non si sbilancia ed aspetta il Red Bull Ring, per capire se può lottare per il titolo quest’anno. “L’obiettivo è quello di cogliere tutte le opportunità che avremo e ottenere il miglior risultato possibile. Il risultato non posso saperlo e non posso fare previsioni, ma aspettiamo l’Austria per vedere davvero dove siamo”.

Il poleman del 2019, spera di poter gareggiare due volte in Italia quest’anno. “Mi piacerebbe tanto. Il Mugello è una delle mie piste preferite, Imola mi piace molto. Noi che guidiamo per la Ferrari ogni volta che veniamo in Italia è speciale“.

Infine, Leclerc ribadisce di essere molto felice che Carlos Sainz sarà nel 2021 il suo nuovo compagno di squadra, e quanto sia stato importante Sebastian Vettel per la sua crescita. “Io e Carlos Sainz abbiamo un buon rapporto e ci siamo sentiti. Ricordo bene il giorno in cui mi hanno detto che sarei passato alla Ferrari e immaginavo che sarebbe stato altrettanto anche per lui. Ci siamo sentiti anche con Sebastian Vettel. Per me è stata una grande opportunità correre con Seb e ho imparato molto da lui, dal modo in cui lavora e dalla sua esperienza. Sono orgoglioso e fiero di questo

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: