Mattia Binotto continuerà a svolgere le proprie mansioni da responsabile della gestione sportiva Ferrari sino al 31 dicembre 2022. Spiegata anche la sua presenza nel recente Consiglio Mondiale in rappresentanza del Cavallino Rampante.

Ma ciò che è anche noto è che il presidente John Elkann e l’amministratore delegato Benedetto Vigna ormai da qualche tempo stanno sfogliando la lista dei possibili successori del team principal italiano, con un nome che spicca tra tutti: quello di Frederic Vasseur.

Prima di arrivare a lui, però, si dice che la Ferrari abbia contattato numerosi manager di spicco, e che quest’ultimi abbiano rifiutato. Si tratta di nomi del calibro di Christian Horner, Andreas Seidl e Franz Tost.

E quindi pare ormai in dirittura d’arrivo la comunicazione che darà l’ufficialità di Vasseur al muretto.

Lo scorso martedì ad indicare la direzione presa dal team italiano sono stati i tedeschi di F1-Insider: “A Maranello la decisione è stata presa, Vasseur sarà il nuovo team principal della Ferrari. L’annuncio è previsto prima di fine anno. I pericoli maggiori potrebbero arrivare dal manager di Leclerc, Nicholas Todt. Quattro anni fa infatti i due litigarono aspramente”.

Giovedì è stata la volta degli olandesi di GpFans a dare notizia della chiusura dell’accordo: “La Ferrari ha scelto Frederic Vasseur. Sarà il quinto team principal negli ultimi quindici anni. Vasseur era da settimane nella lista dei papabili, ma fonti con una buona conoscenza della situazione hanno assicurato che il 54 enne francese prenderà il posto di Mattia Binotto”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: