Il team principal della Mercedes ha commentato l’approdo di Leclerc al Cavallino al posto di Raikkonen

Il 2019 sarà l’anno di Charles Leclerc alla Ferrari. Le prestazioni del monegasco in Alfa Romeo Sauber hanno convinto i vertici di Maranello a promuoverlo nella Scuderia più vincente della storia, decidendo di far retrocedere nel team elvetico Kimi Raikkonen. Questo significa che Sebastian Vettel potrebbe non essere piu il leader indiscusso nel box della Ferrari, dal momento che Leclerc difficilmente arriverà per fare da scudiero al tedesco. La nuova situazione ha intrigato molto il team principal della Mercedes Toto Wolff, esperto di lotte fratricide ai tempi della coppia Hamilton-Rosberg. All’epoca la cosa era meno problematica con le frecce d’argento che avevano un vantaggio enorme sulla concorrenza.

Il 2019 dovrebbe essere invece molto combattuto ed il manager austriaco si è così espresso sulla nuova coppia: “Charles ha un grandissimo talento – esordisce Wolff- ed essere compagno di squadra di Vettel è una bella possibilità per la Ferrari. Tutto ciò può trasformarsi anche in uno svantaggio e si dovranno creare nuove relazioni all’interno della squadra. Raikkonen era disinteressato al lato politico ed aveva uno splendido rapporto con Seb. Questo era un vantaggio perché dava stabilità al team, cosa che ora dovrà essere ricreata”.

Wolff ha concluso parlando della sua ammirazione per la Ferrari, squadra della quale è stato eguagliato il record di cinque titoli iridati piloti consecutivi in questa stagione: “I loro primati ottenuti con Schumacher ci ispirano e sono uno stimolo a migliorare sempre di più”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: