Quest’anno Sky ha avuto l’esclusiva assoluta dei diritti tv sulla F1, cosa che avverrà anche nel 2019, ma Rai starebbe pensando di far tornare in chiaro parte dei Gp della prossima stagione sulle proprie reti.

Il 2018 è stato il primo anno in cui la F1 non è stata trasmessa in chiaro sulle reti Rai, lasciando alla pay tv Sky l’esclusiva di tutti i Gp della stagione tranne il Gp d’Italia, evento nazionale trasmesso in diretta contemporanea con il colosso di Mardock.

Proprio il Gp a Monza, nonostante fosse l’unico evento, la diretta sulle reti Rai ha fatto ottimi ascolti: nella sola giornata domenicale del Gp monzese, Rai ha ottenuto oltre 9.700.000 spettatori unici, “solamente” 800.000 in meno rispetto al 2017, quando la rete italiana trasmetteva in chiaro parte dei Gp della stagione.

Totalizzare oltre 9 milioni di telespettatori in un unico evento, senza aver trasmesso pubblicità e trasmesso le altre gare della stagione, ha fatto capire ai vertici della Rai come questo sport sia ancora molto seguito e garantisce la presenza ad ogni evento di una massiccia quantità di pubblico davanti al piccolo schermo.

Per questo motivo, pare che la truppe dei nuovi dirigenti della tv nazionale stiano cercando un accordo con i proprietari della F1, Liberty Media. La proposta offerta a Liberty, avrebbe come obiettivo quello di riportare in diretta una parte dei Gp della prossima stagione sulle reti Rai. Al momento non si sanno ulteriori dettagli sugli accordi tra i capi americani e i dirigenti Rai, ma pare che i primi contatti siano già avvenuti e mancherebbe solamente la presentazione della proposta.

La scelta di riportare la F1 in chiaro sulle reti Rai potrebbe dare grandissimi profitti, a partire dagli sponsor che potrebbero essere “allettati” da questa iniziativa e inoltre potrebbe riavvicinare tutti quegli spettatori che hanno dovuto rinunciare alla visione dei Gp a causa della totale acquisizione dei diritti da parte della pay tv Sky.

Quando nel 2017, Rai decise di non trasmettere più i Gran Premi di F1, gran parte degli spettatori rimase sbigottito dalla scelta adoperata dalla tv nazionale. È comunque strano come solo ora ci si sia accorti di quanto pubblico riesca ancora ad attirare questa F1 e di come tale cosa sia stata ignorata l’anno scorso…

La dirigenza di viale Mazzini ha la grande occasione di riprendersi una grande fetta di pubblico, la stessa che le ha permesso di fare oltre 9 milioni di ascolti durante la gara a Monza,ma il tempo stringe…

Giuly Bellani

fonte f1sport.it

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: