Ferrari F1 Leclerc – La Formula 1 è tornata sul territorio statunitense dopo l’esperienza di Miami, e ora si punta a fare doppietta di gare americane con il consueto appuntamento di Austin, in Texas, in una delle poste forse più grandi e spettacolari della stagione. Nel corso della giornata di ieri le Ferrari si sono impresse, ma il venerdì americano e stata una giornata un po’ particolare e nonostante tutto i veri risultati li vedremo oggi, nel tardo pomeriggio italiano con le FP3 e poi a mezzanotte con le qualifiche. 

Ieri le FP1 sono state comandate da Carlos Sainz e le seconde libere da Leclerc, ma il monegasco dovrà scontare almeno 5 posizioni di penalità per il cambio di alcune parti del motore, solo oggi arriverà la conferma della penalizzazione che subirà il numero #16 della Ferrari, inoltre ieri nel corso della seconda sessione di libere tutti i piloti sono stati impegnati con i test Pirelli, ossia con mescole nuove che verrano utilizzate il prossimo anno, sono stati solamente 5 i piloti che hanno avuto 35 minuti di libertà per girare con le gomme da weekend di gara (tra cui proprio Leclerc con le quali ha fatto registrare il miglior tempo), perché nel corso delle PL1 non hanno potuto testare la pista in quanto hanno lasciato spazio ai giovani rookie.

Leclerc Ferrari F1


“La seconda sessione di libere odierna è stata probabilmente la più intensa della stagione. Siamo riusciti a completare un gran numero di giri, il che è positivo visto che non avevo girato nel turno di inizio giornata, e abbiamo anche cominciato a fare conoscenza con le gomme che utilizzeremo il prossimo anno. Nel complesso è stata una giornata positiva, il feeling con la vettura è stato buono fin dalla prima tornata e sono curioso di vedere cosa possiamo portare a casa domani” ha detto Leclerc. 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: