La Ferrari e Charles Leclerc si ritengono molto soddisfatti dagli aggiornamenti del nuovo motore che il monegasco ha utilizzato durante l’ulitmo gran premio in Russia. La macchina italiana vuole capitalizzare al meglio i nuovi aggiornamenti per farsi trovare pronta alla nuova stagione del 2022, dove molte regole cambieranno. Degli aggiornamenti del nuovo motore ne hanno parlato sia la Ferrari che Charles Leclerc assieme ad alcuni protagonisti in rosso. Il primo è il direttore sportivo della Ferrari Laurent Mekies, che dopo le qualifiche del sabato di Sochi, si è detto soddisfatto dei primi segnali del propulsore. “Non c’è alcun punto di svolta lì, ma funziona senza intoppi”, ha spiegato. “Ci ha permesso di correre senza intoppi venerdì e ha funzionato bene.”

Leclerc, dopo il cambio di motore, ha riportato un notevole miglioramento nella sua monoposto, tanto da rimontare dalla penultima posizione fino alla terza, per poi essere scaraventato in quindicesima posizione per aver insisito nello girare con gomme slick su pista bagnata. Sull’argomento è intervenuto anche il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, che non ha voluto dare ulteriori informazioni circa i nuovi aggiornamenti. “È un passo avanti in termini di prestazioni, ma come hanno già detto Charles e Laurent, cosa più importante per noi, sicuramente ha spinto avanti il ​​più possibile con quella nuova tecnologia, perché sicuramente aiuterà in vista del 2022 in termini di dell’esperienza che possiamo fare. Ma sono felice ora che Charles ce l’abbia e ce l’ha per il resto della stagione, che è ancora in qualche modo un passo avanti”.

Il nuovo motore aggiornato sarà installato anche sulla macchina di Carlos Sainz, arrivato terzo nel gran premio di Sochi vinto da Hamilton su Verstappen. In quel caso lo spagnolo sarà costretto a partire dal fondo dello schieramento nel prossimo gp della Turchia.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: