Formula 1 – Roulette russa…..

Nel Sabato Monegasco spunta il sorrisone di Daniel Ricciardo, autore fin qui di un week end perfetto, adesso dovrà completare l’opera andando a vincere il gp e dare un’ulteriore smacco alla Red Bull, che aveva (ha) puntato sul compagno Max Verstappen, (fino a quando ?), autore dell’ennesimo week end alla Versbatten !!!
In casa Mercedes si sapeva di dover limitare i danni, alle prese con un’auto, la W09, parente stretta della W08 e di cui ha ereditato i difetti congeniti.
Passo un po’ troppo lungo per il toboga di Monaco e difficoltà a far funzionare le gomme, in modo stabile, nell’arco di un giro.
Auto troppo imprevedibile la W09, che soffre le alte temperature e le basse temperature a seconda della tipologia dei circuiti.
Sembra la vecchia storia che a Maranello accadeva fino al 2015, con un comune denominatore, James Allison, adesso DT Mercedes e prima ancora in Ferrari.
Sarà un caso ?

Forse no, perché in F1 nulla accade per caso e se la situazione non dovesse migliorare non è detto che il buon Allison possa stare del tutto tranquillo, anche perché a Brackley in tanti ambiscono al suo ruolo di DT, basti pensare ad Aldo Costa o a Geoff Willis.


In Mercedes, adesso più che mai, devono attaccarsi e sperare nel talento, nella classe, di Lewis Hamilton.
The Hammer sembra essersi destato dal suo torpore di inizio stagione, facendo adesso la differenza, anche nei confronti di Valtteri Bottas.
E’ lui soltanto la speranza Mercedes, in un momento delicato come questo, croce e delizia, tanto glamour e star al di fuori dell’abitacolo, quanto personaggio scomodo da gestire, ma dotato di un talento fuori dal comune, che potrà tenere a galla le aspirazioni Mercedes in questo delicato 2018.
La sensazione, anche sulla questione contratto, tra Lewis e il Team Mercedes è che sia adesso lo stesso Pilota ad aver il coltello dal lato del manico.

Mercedes sa, anche in virtù del momento (auto non più dominante) di aver bisogno di un talento come Lewis, al contrario Lewis potrebbe, chissà, decidere in caso di vittoria del 5° Titolo, anche di finirla qui, annunciando il suo ritiro dalle competizioni.
Il futuro è un’incognita insomma.
Venghino Signori….le sorprese in questo 2018 non sono ancora finite, preparatevi al meglio….o al peggio….dipende dai punti di vista.

Davide Cacciotto