Un difficile weekend di Formula 1 in Turchia non ha di certo scoraggiato il carismatico Ricciardo, che crede ancora nel terzo posto. Nell’ultimo GP disputato, la Renault ha portato a casa un solo punto, proprio con l’australiano. Sicuramente non era il risultato che il team sperava di ottenere, considerando il fatto che nella lotta per il terzo posto nel mondiale costruttori Renault ha perso dei punti importanti.

Formula 1 Ricciardo – Con sole 3 gare al termine del Campionato la Renault è a 13 punti dalla McLaren e a 18 dalla Racing Point, che in Turchia ha ottenuto addirittura il secondo posto con Sergio Perez. La squadra con sede ad Enstone dovrà quindi cercare di spingere al massimo nelle ultime gare con entrambi i piloti.

Daniel Ricciardo non sembra per nulla scoraggiato dalla situazione, e ci crede con tutto se stesso:

“Sicuramente ora siamo gli sfavoriti, ma ci sono ancora 3 gare. Fosse rimasta solo un’ultima gara sarei sicuramente più pessimista, ma non è così. Possiamo ancora farcela!”

Resta ottimista anche il suo compagno Esteban Ocon, che vede ancora molte opportunità per regalare al Team il terzo posto nel costruttori:

“Ci sono ancora un sacco di punti a disposizione. Tutto può cambiare da una gara all’altra, e mi aspetto che torneremo a battagliare sia Bahrain che ad Abu Dhabi.”

Anche a detta del pilota stesso, la Renault sembra molto forte nei tracciati particolarmente caldi, riuscendo a gestire bene le gomme.

Ci sono dunque tutti i presupposti per assistere ad una bella battaglia a tre. Dopo anni di “monopolio” tra Mercedes, RedBull e Ferrari, un terzo posto in una stagione dura come questa varrebbe molto per ogni team. Attualmente la favorita resta la Racing Point, ma sia McLaren che Renault sono estremamente motivate e in miglioramento. Non ci resta che attendere i prossimi round in Bahrein e Abu Dhabi per vedere chi avrà la meglio.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: