Formula 1 – La notizia, piuttosto scioccante, che Lance Stroll è risultato positivo al nuovo coronavirus. Già due settimane fa il figlio del miliardario non aveva preso parte al Gran Premio per un dolore alla pancia categorizzato però come “non riconducibile al nuovo virus”.

Ora però arriva la conferma da parte dello stesso pilota, che lo ha comunicato tramite i suoi profili social . A questo punto erano inevitabili le spiegazioni da parte del team principal di Formula  1 della Racing Point, che ha detto:

“Come dichiarato stamattina da Lance sui social, Racing Point può confermare che è risultato positivo al Covid-19 domenica 11 ottobre. Lance aveva lasciato la bolla della squadra in Germania sabato 10 ottobre perché non era in grado di competere a causa di un ricorrente mal di stomaco.

“Lance aveva segnalato per la prima volta un mal di stomaco durante la settimana del Gran Premio di Russia e successivamente è risultato più volte negativo al Covid-19, ai test effettuati in linea con i protocolli della FIA.

“È anche risultato negativo prima dell’arrivo in Germania nel test ufficiale pre-evento per il Gran Premio dell’Eifel. Sabato sono tornati i sintomi del mal di stomaco che hanno costretto Lance a ritirarsi dalla gara e rimanere nel suo camper lontano dal paddock.

“Si è consultato con un medico che non credeva che i suoi sintomi fossero riconducibili al Covid-19 e ha affermato che non fosse necessario un test. Sulla base di questa valutazione clinica, all’epoca non era necessario informare la FIA sulla natura della malattia .

“Lance è quindi tornato a casa in Svizzera con un aereo privato domenica mattina. In linea con il protocollo di test di Racing Point, in base al quale tutti i membri del team vengono testati al ritorno da un Gran Premio, Lance ha effettuato un test Covid-19 a casa e ha ricevuto un risultato positivo il giorno successivo.

“Ha continuato a isolarsi per dieci giorni dalla data del test, in linea con le normative locali. Ha restituito un test negativo lunedì questa settimana e si recherà al Gran Premio del Portogallo.

“Tutti i membri del team Racing Point al Gran Premio dell’Eifel sono tornati nel Regno Unito tramite un volo charter privato e tutti sono risultati negativi al loro arrivo, e di nuovo nel loro test pre-evento per il Gran Premio del Portogallo.”

Queste le spiegazioni ufficiali da parte di Racing Point alla vicenda di Stroll.

La Racing Point , per ovvi motivi precauzionali e di sicurezza ha comunque convocato anche Nico Hulkenberg, che potrebbe sostituire Stroll in caso di ricadute o positivita’ al corona virus nel prossimo Gp di Formula in portogallo

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: