Helmut Marko svela che Nico Hulkenberg e Sergio Perez sono le alternative ad Alexander Albon, il quale nelle ultime gare dovrà dimostrare di meritare la riconferma in Red Bull.

Il podio del Mugello non è bastato ad Albon per mettere al sicuro il rinnovo, infatti Marko ha ammesso che in caso di altre prestazioni deludenti, Hulkenberg e Perez sono i candidati a diventare i nuovi compagni di Max Verstappen.

Perez Covid-19

Il consulente di Dietrich Mateschitz, nel corso di un’intervista a Sky.de, sembrava difendere ancora il proprio pilota. “Se Albon continua a crescere e a migliorare, allora è un candidato per il 2021. Nelle curve veloci, Albon è al livello di Max lui ha solo una o due curve nelle quali però perde tempo in modo sproporzionato”.

Però subito dopo pone ad Albon un out out, dichiarando che la Red Bull non può più aspettarlo e deve essere più costante nel finale di stagione. “Qui torniamo al tema della costanza. Se non sappiamo quando e come questo accade, diventa un fattore di incertezza che non possiamo permetterci di avere quando corriamo per il titolo”.

Marko nonostante la vittoria di Monza, chiude le porte al ritorno di Pierre Gasly, ma svela che la Red Bull per la prima volta dal suo arrivo in Formula 1, potrebbe cambiare politica, e mettere al fianco di Verstappen un pilota esperto, dichiarando che sono Perez e Hulkenberg le alternative ad Albon.

Se Albon non soddisfa le nostre aspettative, dobbiamo guardare fuori dalla nostra squadra. Siamo abbastanza forti e possiamo uscire dall’ombra. In quel caso entrano in gioco i due candidati che sono già noti: Perez e Hülkenberg”.

In conclusione Marko conferma che l’addio della Honda non cambia i piani, e Tsunoda nel 2021 esordirà in Formula 1 con l’Alpha Tauri. “Al momento abbiamo un solo pilota candidato per un posto in F1, ovvero Yuki Tsunoda. Lui andrà in Alpha Tauri, deve solo ottenere i punti necessari per la Superlicenza”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: