Sebastian Vettel non è sorpreso dall’eliminazione di entrambe le Ferrari in Q2, e ritiene che la Scuderia di Maranello abbia sbagliato l’assetto per Spa.

A Sky Sport F1, Vettel commentando un’altra giornata da incubo per la Ferrari, non ha nascosto la sua delusione. “Questo è un quadro realistico, è quello che questa macchina può fare su questa pista”. 

Vettel FerrariIl tedesco ancora una volta non risparmia una critica alla squadra, puntando il dito sul set-up della SF1000. “C’è stato qualcosa di molto sbagliato nell’assetto fin dal primo giorno, che non ci ha permesso di giocarci le nostre carte. Questa è la macchina che abbiamo adesso e quello che possiamo fare finora”.

Infine Vettel non prende in considerazione di lasciare in anticipo la Ferrari viste le prestazioni negative in questo 2020. “E’ il mio lavoro e mi piace. Chiaramente non è eccitante rischiare di uscire nel Q1 e fare tredicesimo e quattordicesimo, ma dobbiamo sempre cercare di mettere tutto insieme. Stamattina sembrava che non riuscissimo neanche a entrare in Q2 e alla fine ce l’abbiamo fatta con entrambe le macchine. Non è quello che vogliamo, ma è la situazione attuale. Vediamo cosa accadrà domani”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: