Mancava solo l’ufficialità, arrivata pochi minuti fa. I Gran Premi del Bahrain e del Vietnam sono stati rinviati a data da destinarsi.

Come era prontosticabile, l’avvio del mondiale di Formula 1 slitterà almeno di altri due mesi. La decisione arrivata infatti pochi minuti fa prevede il rinvio a data da destinarsi dei Gran Premi del Bahrain e del Vietnam, con la Cina prevista inizialmente per il 19 aprile che era già stata cancellata. Questo significa che attualmente la prima data disponibile è il 3 maggio con la gara in Olanda, ma la sensazione è che anche la prova di Zandvoort andrà a slittare, mentre Spagna e Monaco saranno estromesse dal calendario. Si dovrebbe partire da Baku il 7 giugno se la situazione globale legata al Coronavirus dovesse migliorare.

Questo il comunicato della F1: ”A causa della continua diffusione del COVID-19 e dopo alcune discussioni con la FIA e gli organizzatori, è stato deciso che i Gran Premi del Bahrain e del Vietnam sono stati rinviati. Si sarebbero dovuti disputare dal 20-22 marzo e dal 3-5 aprile”.

Il quadro è davvero drammatico anche per lo sport. Tutta l’Europa sta infatti per affrontare l’emergenza legata al Virus e non è escluso che anche altri eventi potrebbero essere rinviati. Nelle prossime settimane ci saranno aggiornamenti, ma come anticipato non si scenderà in pista con certezza per almeno due mesi.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: