Carlos Sainz smentisce che il suo rinnovo sia legato a quello di Sebastian Vettel, ribadendo di voler restare alla Mclaren.

Martin Brundle all’inizio di questa settimana, rilanciò le voci di una trattativa in corso fra Sainz e la Ferrari, nel caso Sebastian Vettel decida di non voler più dividere il box, con Charles Leclerc.

Sainz

#55 Carlos Sainz Jr Renault F1 Team.

Lo spagnolo proprio insieme al quattro volte campione del mondo, Hamilton Ricciardo, sono gli uomini mercato 2021, ed accostati maggiormente alla Ferrari.

Nonostante Andreas Seidl, durante i test di Barcellona, abbia dichiarato di aver iniziato le trattative per prolungare il contratto ai suoi piloti, non ha mai smentito i rumors di contatti in corso con Vettel.

Intervistato da Fox Sport Australia, Sainz ha negato che stia aspettando di capire se Vettel rimarrà in Ferrari prima di decidere il suo futuro. “Non lo so e al momento non mi interessa, se Sebastian sarà il catalizzatore o no.

Penso che sappiate, che sono molto contento alla Mclaren. Mi sento parte integrante di questo progetto, a medio-lungo termine.

L’ex della pilota Toro Rosso, oltre ad avere parole al miele per il team di Woking, non si accontenta del podio in Brasile e sesto posto nella classifica piloti, del 2019.

Non posso iniziare a pensare a nient’altro, a meno che non voglia essere un passo in avanti rispetto all’anno scorso, e continuare a lavorare nella stessa direzione con gli stessi obiettivi, e vedremo alla fine dell’anno

Sainz ha potuto verificare, come la Mclaren sia stata in grado di uscire da un crisi molto lunga, cresciuta e diventata quarta forza del campionato, dagli arrivi di Seidl e James Key.

Inoltre  nella prossima stagione la Mclaren monterà la power unit Mercedes, e quindi potrà ridurre ulteriormente le distanze dai top team, e provare a sfruttare il cambio di regolamento nel 2022 per puntare al titolo.

 

 

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: