Mattia Binotto conferma le indiscrezioni delle scorse settimane, sull’inizio delle trattative per il rinnovo di contratto fra Sebastian Vettel e la Ferrari.

In  un intervista a 360 gradi al sito della Formula 1, Binotto ha spiegato le motivazioni della Ferrari, nel chiedere con forza lo scorso week end, la cancellazione del Gran Premio d’Australia.

Mattia Binotto

“La salute dei nostri dipendenti è importante, ed è la nostra massima priorità, Siamo riusciti ad andare a Melbourne anche se non è stato facile essere lì, perché abbiamo dovuto cambiare più volte il piano di voli”

Il team principal della Ferrari, è preoccupato delle difficoltà a migliorare la SF1000 a causa del Coronavirus. “Ci sono molte restrizioni che sono state applicate, per ridurre al massimo i rischi contagio, e ciò sta influenzando la nostra capacità di sviluppo”.

Sull’ipotesi lanciata ieri di un slittamento del regolamento 2021, Binotto non si è sbilanciato. “Avremo una teleconferenza con gli altri team e Fia, per parlare non solo di questa stagione ma anche della prossima.

Dobbiamo pensare se non è il caso di posticipare eventualmente, l’introduzione delle nuove regole al 2022“.

Smentita nuovamente la tesi rilanciata dalla Mercedes in questi giorni, di una Ferrari che non ha mostrato il suo vero potenziale a Barcellona Le auto che abbiamo portato a Melbourne sono quelle che hanno terminato i test.

Abbiamo analizzato i dati non c’è niente di sbagliato. Siamo più veloci in curva, se penso alle simulazioni gara che abbiamo fatto rispetto a quelle dei singoli giri, siamo più forti sugli stint“.

Binotto ha ribadito di voler trattenere Vettel.  “Abbiamo iniziato a discutere di un nuovo accordo.  E’importante per lui e noi, ottenere chiarezza il prima possibile.

Sono in corso discussioni spero si concludano al più presto. Sa che deve fare bene, perché qualsiasi cosa posso fare ad inizio stagione, sarà importante per il suo rinnovo“.

Nessuna preoccupazione invece sulle grandi aspettative su Leclerc. “Charles sa, che il secondo anno in un top team è pieno di insidie, ma sono sicuro saprà gestire la pressione“.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: