Nella mattinata odierna, la Mercedes ha rilasciato un duro comunicato nei confronti dell’accordo FIA-Ferrari. Il fatto che il team di Brackley abbia incluso le altre squadre scrivendo di proprio pugno la notizia è una riprova di quanto sia grande la supremazia politica anglo-tedesca.

Il comunicato rilasciato dalla Mercedes ha sconvolto la Formula 1. Questa mattina è arrivata infatti una dura presa di posizione da parte del team di Brackley, apertamente schieratosi contro l’accordo tra FIA e Ferrari sulle power unit dello scorso 28 febbraio. Il fatto curioso è che il forte attacco sia arrivato proprio dai campioni del mondo, che hanno incluso all’interno dell’articolo anche gli altri team. Essi sono Red Bull targata Honda, AlphaTauri, McLaren, Racing Point, Williams e Renault. I nomi di queste scuderie sono stati postati al termine della lettera, mentre non vengono nominati nel comunicato se non sotto il nomignolo ”noi, team sottoscritti”.

Il messaggio è ben evidente. Il comunicato è stato scritto dalla Mercedes in persona quanto a segnare un netto strapotere politico nei confronti degli avversari, divenuti in questo caso alleati. L’impressione è che la polemica sia stata creata proprio dallo squadrone diretto da Toto Wolff, abile stratega in questo genere di trattative, che pare aver convinto tutte le altre compagini per unirsi contro la Ferrari ed intraprendere vie legali. Il dominio d’argento ormai va ben oltre le piste, qui si tratta di un vero e proprio monopolio che sta influenzando nettamente tutto l’andamento del circus iridato.

Mercedes ora ha chiarito la propria posizione, portando tutti i non motorizzati Ferrari dalla propria parte. La sensazione è che si sia scatenata una guerra in grado di portare ad una spaccatura totale tra la Stella ed il Cavallino per il prossimo futuro. Al vaglio del team italiano e della FIA una pronta risposta, che per forza di cose dovrà arrivare a parole così pesanti rilasciate dal board di Brackley.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: