Il comunicato rilasciato dalla Mercedes lascia intendere che ci sarà una risposta dalla Ferrari. Quali saranno le mosse da attuare a Maranello?

Il comunicato rilasciato dalla Mercedes contro la Ferrari ha scosso il mondo della Formula 1. Secondo Autobild, la lettera scritta dal team di Brackley che include anche tutti gli altri team non motorizzati da Maranello sarebbe stato Toto Wolff in persona. Il team principal della Stella ha condotto una dura presa di posizione, scagliandosi contro l’accordo tra Ferrari e FIA e sottoscritto anche dalle squadre rivali. Attualmente non è ancora arrivata risposta da Mattia Binotto e dai suoi uomini, ne tantomeno dalla stessa Federazione Internazionale. Quali saranno le prossime mosse?

C’è da aspettarsi che la Ferrari andrà ad esporre una propria versione per controbattere al comunicato, il quale invoca chiaramenti precisi dalla FIA. Tra il Cavallino e la Mercedes si era raggiunta un’alleanza nelle decisioni negli anni passati, ma adesso tutto è saltato e ci si aspetta una guerra aperta. Il sospetto di Wolff e compagni è la SF90 targata 2019 e la sua power unit siano andati fuori dal regolamento tecnico, senza essere puniti. L’obiettivo dell’accordo tra Ferrari e FIA era quello di chiudere quanto successo negli ultimi mesi, ponendo le basi per un futuro più tranquillo e meno influenzato dalla politica. Il suddetto accordo si è rivelato invece un boomerang, causando una faida che sarà difficile da rimarginare. La risposta della Ferrari è attesa, perchè va da sè che il Cavallino non potrà sottostare ad un’accusa così pesante da un avversario diretto.

Nell’accordo tra la Federazione e la Scuderia non sembrano celarsi alcune irregolarità, paventate invece dal comunicato contro la Ferrari prodotto dalla Mercedes. Il team di Brackley si è riservato il diritto di procedere per vie legali, ma non è escluso che anche a Maranello possano puntare su tale opzione. Di sicuro c’è il fatto che tutto ciò non finirà oggi e si potrebbe profilare una lunga battaglia in Tribunale e non in pista. La Spy Story del 2007 non è uno scenario vicinissimo nel tempo, che potrebbe però tornare attuale con diversi personaggi e diverse cause da affrontare.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: