Il porpoising è un problema che nel 2022 sta riscuotendo molto banco nel circus della Formula 1, un inconveniente venuto a galla a seguito delle modifiche regolamentari 2022 che hanno sconvolto la massima categoria del motorsport. Tutti ad inizio stagione ne soffrivano, poi alcune squadre sono riuscite a risolverlo in autonomie, altre, come Mercedes, sono rimaste in difficoltà, la federazione ha quindi deciso di intervenire come terzo per evitare possibili problemi di salute ai piloti (Hamilton fra tutti accusava forti dolori alla schiena). La FIA ha quindi imposto uno studio per capire i possibili effetti negativi a lungo termine sulla salute e imposto una direttiva, esplicitata in questi giorni:

In relazione ai problemi di sicurezza sollevati in precedenza dalla FIA in merito all’oscillazione verticale (porpoising) delle vetture di Formula 1 di nuova generazione, la FIA sta compiendo i passi successivi per affrontare la questione e ha inviato ai team una bozza di aggiornamento della Direttiva Tecnica emessa prima del Gran Premio del Canada. L’analisi della FIA sui dati relativi alle oscillazioni verticali si è conclusa e ha definito un parametro per il monitoraggio. L’aggiornamento è stato inviato ai team per consentire loro di condurre le proprie analisi nei prossimi due gran premi per capire quali eventuali modifiche dovranno attuare in modo da essere conformi alla direttiva tecnica che entrerà in vigore a partire dal Gran Premio di Francia. Inoltre, la Direttiva Tecnica stabilisce anche alcuni parametri aggiornati relativi all’usura del fondo e alla rigidità del pattino, che sono intrinsecamente legati allo stesso problema e vanno di pari passo con il parametro. Queste modifiche sono necessarie per garantire la parità di condizioni tra i team quando il parametro sarà applicato“.

I team avranno quindi tempo 2 Gran Premi (Silverstone e Spielberg) per adattarsi e dal GP di Francia a Le Castellet la nuova direttiva tecnica dovrà essere rispettata da tutti, interessante sarà vedere le varie risposte e come i risultati in pista potrebbero mutare.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: