L’incidente nelle libere 2 ha portato la squadra a sostituire tutto il retrotreno per precauzione

Dopo aver condotto la sessione mattutina, nel pomeriggio le cose non sono andate altrettanto bene per Lewis Hamilton. Il campione del mondo infatti, alla ricerca del settimo successo con il quale eguaglierebbe Schumacher a Montreal, ha perso il posteriore della sua Mercedes alla curva 10, danneggiando la sospensione posteriore destra ed il fondo. Questo gli ha impedito di tornare successivamente in pista, saltando la simulazione di qualifica e quella del passo gara. Ogni tanto i problemi capitano anche alle W10, ma la squadra ha deciso di agire in via del tutto precauzionale.

Infatti, tutto il retrotreno della freccia d’argento sarà sostituito in vista delle sessioni odierne, per far si che non ci siano ritorsioni del crash di ieri quando la macchina tornerà in pista oggi. Hamilton dovrà ritrovare subito la fiducia nel corso delle ultime libere, cosa non facile dopo aver sbattuto. Ma ricordiamoci che si tratta di un campione del mondo, il quale non commetteva un errore simile da tempo indeterminato.