F1 – La Ferrari ha iniziato questa stagione 2022 letteralmente con il botto, spesso era successo che venisse data come la favorita ma poi smentita in gara, per ora invece quest’anno sembra davvero promettente per la scuderia di Maranello. In fondo dopo solo 3 gare la Rossa si ritrova in testa sia nella classifica costruttori sia in quella piloti con l’alfiere Charles Leclerc che sembra essere particolarmente fiducioso della monoposto che gli uomini di Maranello gli hanno affidato, non a caso al termine del gran premio di Australia il monegasco l’aveva definita una “bestia” per sottolinearne la potenza. Certo anche la Red Bull non sembra scherzare, non va dimenticata infatti la pole strappata da Perez in Arabia Saudita, ma la RB18 sembra per ora peccare sull’affidabilità, con un doppio ritiro nella prima gara in Bahrein e un altro  ko per Verstappen in Australia verso la fine del gran premio.

Ferrari F1 Leclerc
Ferrari F1 Leclerc

Leclerc, ad ogni modo, sembra fiducioso anche nel futuro:

“So che ho una macchina che è in grado di vincere e non ho davvero bisogno di strafare o fare qualcosa di estremamente speciale e spettacolare per guadagnare posizioni, devo solo fare il mio lavoro. Quindi la mentalità è un po’ diversa quest’anno, ma tenere il passo con la Red Bull in termini di sviluppo non sarà semplice. In ogni caso, la stessa squadra che ha realizzato questa macchina lavorerà allo sviluppo, quindi sono fiducioso. Non c’è motivo per noi di essere in svantaggio perché i ragazzi di Maranello hanno fatto un grande lavoro con la F1-75. Ci sono alcuni sviluppi in arrivo, e sono fiducioso che andranno nella giusta direzione. Non mi concentrerei troppo sugli altri, ma solo su noi stessi”.

Spesso infatti abbiamo assistito a ribaltamenti di prestazioni nel corso della stagioni dovuto proprio al miglioramento e allo sviluppo di alcune monoposto a discapito di altre che sembravano le più favorite ad inizio mondiale, ma Leclerc non sembra tenere situazioni di questo genere. 

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: