La Ferrari ad Austin si prepara con ottimismo. Così Leclerc: “La sfida interna è importante, con Sainz ci spingiamo l’un l’altro per il team e da fuori è bello”

La Formula 1 vola letteralmente negli Usa per il GP di Austin ed ogni team torna ad inseguire il proprio obiettivo personale. La Ferrari, ovviamente, insegue il terzo posto costruttori nel duello contro la Mclaren. La buona prova in Turchia ha ridato molto entusiasmo in casa del Cavallino. Soprattutto ad un Charles Leclerc che la scorsa settimana ha compiuto 24 anni e grazie ad un volo dell’ultimo minuto si è potuto godere per qualche ora la città della grande mela.

“Sì è stato molto bello – ha detto il ferrarista – sono anche andato a Milwaukee dove ho assistito alla partita di Nba con la cerimonia di premiazione dei campioni dello scorso campionato.

È stata una bella esperienza. La mia città preferita negli Usa comunque resta Los Angeles, l’ho scoperta qualche anno fa ed è un luogo perfetto per svagarsi e staccare dalle corse. Ora però non vedo l’ora di tornare in pista, adoro gli Usa e questo tracciato, nel 2019 era un po’ sconnesso, ora la situazione sembra migliore, vedremo”.

Tornare in pista equivale ritrovare il compagno di scuderia Sainz e cercare di batterlo. Al momento lo spagnolo gli è mezzo punto avanti in classifica (116,5 a 116). “Quanto è importante battere Carlos? È sempre importante – ha detto – è un compagno forte che sta facendo bene nel team, ma c’è competizione e ci spingiamo l’un l’altro, è un bel duello da vedere”. Poi sulla macchina una speranza: “Gli ultimi aggiornamenti ci fanno sperare – ha detto – magari la pista è un po’ meno adatta alle nostre caratteristiche, ma il pacchetto va nella direzione giusta. L’obiettivo è stare davanti alla McLaren”.

E a proposito di Carlos Sainz: “È uno dei GP preferiti – ha detto lo spagnolo – mi piace godermi qualche giorno qui, le cene, i tifosi. E poi anche la pista, è un bel mix tra punti veloci e lenti, è uno dei tracciati più belli. Spero che andremo bene come in Trchia, anche se penso che sarà una lotta serrata con la McLaren. Cercheremo di massimizzare tutto ed essere veloci per batterci con loro”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: