La stagione 2020 prenderà il via il prossimo 5 luglio in Austria e la Red Bull si sente già nettamente superiore alla Scuderia Ferrari e unica concorrente della Mercedes. Da dove nasce questa presunzione?

La Red Bull motorizzata Honda ha manifestato negli ultimi mesi una sicurezza che, al momento, rischia di essere scambiata per arroganza. Le ambizioni del team austriaco sono altissime, il doppio appuntamento al Red Bull Ring dovrebbe vederli favoriti, ma anche nel 2019 Helmut Marko si era lanciato in dichiarazioni altisonanti per poi festeggiare la prima vittoria di Verstappen solo dopo 9 gare dall’inizio del campionato.

Nel 2019, infatti, Gasly ed Albon non hanno mai colto un podio e Max Verstappen ha trionfato in 3 gare al cardiopalma, mostrando la crescita del propulsore giapponese ma non essendo mai stato, concretamente, in lotta per il titolo mondiale.

Red BullNelle ultime tre stagioni F1, la Red Bull ha chiuso sempre al terzo posto in classifica costruttori, accusando ampi distacchi dalla concorrenza. Per Helmut Marko, però, la stagione 2020 dovrebbe vedere solo due team battagliare fino alla fine, ovvero Mercedes e Red Bull.

Ci aspettiamo un duello tra noi e la Mercedes – ha dichiarato Marko a F1 Insidersecondo noi, la Ferrari non è allo stesso livello dei migliori”.

La Ferrari non parte con i favori del pronostico, come ricordato più volte da Mattia Binotto, ma il campionato 2020 propone delle variabili che al momento sfuggono ad ogni pronostico. Il DAS Mercedes, ad esempio, potrebbe garantire un vantaggio determinante al team campione del mondo. La SF1000 potrebbe essersi nascosta durante i test di Barcellona, l’unico banco di prova al momento, dove tutti i top team strategicamente e storicamente non scoprono le loro carte.

L’eventuale mancanza di competitività della Ferrari andrà valutata a partire da sabato 4 luglio, quando nella prima qualifica della stagione tutte le squadre saranno costrette a spingere al massimo per marcare il miglior tempo nell’autodromo situato a Spielberg. Intanto, Christian Horner ha già incoronato la nuova RB16 come la miglior Red Bull dal 2014, facendo leva sul lavoro del motorista Honda che in Giappone ha potuto lavorare qualche settimana in più rispetto ai competitor europei.

L’opinione di Marc Surer

L’ex pilota F1 e conduttore televisivo svizzero ha appoggiato il pensiero di Marko, dichiarando apertamente che la Ferrari avrà grosse difficoltà nel 2020.

In pratica nei valori in campo non cambierà nulla di significativo rispetto agli ultimi test di febbraio. All’epoca è emerso chiaramente che Mercedes e Red Bull erano davanti, mentre la Ferrari era in ritardo. Hanno dovuto ridurre la potenza del motore per via delle restrizioni imposte dalla FIA e questo lo si è notato chiaramente a Barcellona. Alla Ferrari mancava velocità di punta”.

Dopo il braccio di ferro e le minacce alla Scuderia Ferrari, la squadra austriaca ritiene che il progetto della SF1000 sia un passo indietro rispetto alla vettura del 2019. Per la RB la nuova power unit Ferrari non avrà gli stessi picchi che permisero a Leclerc e Vettel di vincere a Spa, Monza e Singapore lo scorso anno, mentre il motore Honda sarà più evoluto ed affidabile di quello che spingeva la RB15. A Spielberg, infatti, il team Red Bull Racing dovrebbe sfoggiare un nuovo fondo e la power unit Spec 1.1, in attesa della evoluzione Spec 2.

Secondo il parere di Surer i problemi della Ferrari SF1000, senza particolari aggiornamenti in vista dell’ Austria, riguarderebbero, inoltre, altri aspetti della monoposto.

La Ferrari ha puntato su un nuovo progetto della vettura, con un retrotreno leggermente più rialzato. Hanno copiato questo sistema dal capo progettista della Red Bull, Adrian Newey. Ma una macchina del genere è molto difficile da comprendere, serve una grande esperienza, frutto di chilometri e chilometri in pista che la Ferrari non ha. Nemmeno il migliore dei simulatori può rimediare a questa mancanza”.

Ferrari SF1000Tutti i dubbi verranno sciolti tra pochi giorni. Finalmente in Austria scopriremo il potenziale di tutte le vetture partecipanti alla 70esima stagione di Formula 1. Sarà lotta a due tra Mercedes e Red Bull oppure la Ferrari riuscirà a smentire i detrattori?

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: