Carlos Sainz ha firmato un contratto che lo lega alla Ferrari al posto di Sebastian Vettel. Tutti, prima del 2020, avrebbero pensato ad un sogno che si avvera, ma visti i risultati disastrosi in cui si ritrova la Scuderia di Maranello viene da chiedersi se Carlos abbia davvero fatto la scelta giusta.

Ai nostri occhi può non sembrare così, ma non dimentichiamoci che la SF90 ha portato a casa ben 7 Pole position lo scorso anno, cosa di cui non si è dimenticato il giovane spagnolo che ha commentato:

 

“Sono molto a mio agio con la decisione che ho preso.  Ho fiducia al 100% nelle persone della Ferrari e in quello che possono fare per il futuro.

“Ricordiamo solo che l’anno scorso sono stati in grado di vincere sette pole position, quindi è una squadra che penso sappia produrre ottime macchine.

“Sono pienamente fiducioso e pronto per la prossima stagione in Ferrari.  Non posso essere più eccitato.  Ovviamente voglio che migliorino, sarò il primo in fabbrica a spingere per trovare più potenza e spingerò tutti non appena arriverò lì.

“La Ferrari ha molte risorse, quindi sono sicuro che sono lì in fabbrica a lavorare duramente per ottenere la potenza che hanno perso dallo scorso anno.

“È una lunga strada: devono fare un passo molto, molto, molto, molto grande per tornare dove siamo tutti, ma se qualcuno può farlo, beh quella è la Ferrari”.

La Ferrari e sempre stata una grandissima scuderia, per i tifosi della Rossa e non, basti dire che gode di una nomea che la precede nonostante tutto e tutti.

“Quando perdi così tanto potere da un anno all’altro – che non è la tendenza normale in F1, normalmente ti aspetti di rimanere lo stesso o di guadagnare – sai che a Spa ti troverai nei guai. Ha commentato il #55

“Devi accettare che il 2021 sarà un anno difficile per tutti.  Ogni squadra ha bisogno di un nuovo inizio per provare a disturbare la Mercedes perché al momento Ferrari o Red Bull sono troppo lontane.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: