F1 Abu Dhabi. Un gioco di squadra favoloso quello della Red Bull. Max Verstappen conquista la Pole a Yas Marina e partirà in prima fila con Hamilton che si troverà solo a combattere alla partenza. Terzo Norris.

Che qualifiche, come ultima dell’anno non c’è male.

Max Verstappen ha conquistato la pole del GP di Abu Dhabi, ultimo e decisivo appuntamento del Mondiale. Gioco di squadra perfetto della Red Bull. Nel Q3, infatti, decisiva la scia concessa dal compagno di squadra Sergio Perez al’olandese, che nel 2020 sul circuito di Yas Marina aveva vinto dopo essere partito per primo.

“È stato tutto fantastico – ha detto l’Olandese post qualifiche – Sono felice per come è andata, era quello che volevamo. Non era facile considerando la grande forma che la Mercedes ha dimostrato nelle ultime gare”.

Per lui è la 13^ pole in Carriera (10^ quest’anno, 2^ ad Abu Dhabi dopo l’anno scorso) eguaglia Jack BRABHAM, Graham HILL, Jacky ICKX, Juan Pablo MONTOYA, Jacques VILLENEUVE, Mark WEBBER al 26° posto di tutti i tempi. Chiude la stagione con il doppio di pole rispetto al suo rivale per il titolo, Hamilton (10-5).

E proprio Hamilton partirà dietro di lui, in solitaria a combattere per la gloria.

Forse la Mercedes ha peccato di convinzione, ma la squadra campione in carica termina il Q3 con solo Lewis Hamilton lì davanti pronto a partire dalla prima fila. Sembrava destinato a concludere un Gran giro e invece l’inglese domani dovrà difendersi con le unghie e con i denti senza il suo compagno di scuderia che partirà sesto e dunque in terza fila.

“Max ha fatto un grande giro – ha detto Lewis – si merita la pole. Penso anche che noi siamo in vantaggio di gomme domani e speriamo di fare una buona gara.” Terza piazza per una sorprendente McLaren di Lando Norris. Importantissima conquista il vista del mondiale costruttori.

In questa ottica, infatti, un magnifico Carlos Sainz scatterà quinto, dopo aver segnato il provvisorio miglior tempo, mentre settimo Leclerc.

“Non me l’aspettavo -ha detto l’inglese della Mclaren – è stato un bel giro ed è stata una sorpresa.” Una pole importante per la Red Bull e Max, una chance per la Mclaren di riprendersi la terza posizione e per Lando di arrivare primo fra gli altri. Sarà l’ultima gara in Formula 1 per Raikkonen e Giovinazzi, si chiude un ciclo per Bottas e Russel.

Domani alle 14 si assegna il Mondiale e si prospetta una gara indimenticabile.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: