Vasseur spiega le sfide della ricerca di talenti che la Ferrari sta affrontando. A causa della durata della sospensione prevista nei contratti della Formula 1, passeranno molti anni prima che le figure chiave si uniscano alla squadra. Il Direttore della Scuderia Ferrari, Frederic Vasseur, ha delineato le sfide legate alla ricerca di nuovi membri per il team mentre cerca di riportarlo al successo.

Vasseur ha preso il posto di Mattia Binotto all’inizio della stagione ed è stato alle prese con un inizio difficile dovuto alla SF-23 altalenante, che si è dimostrata difficile da guidare sia per Charles Leclerc che per Carlos Sainz.

Inoltre, diversi membri chiave del personale hanno lasciato la squadra, tra cui il Responsabile del Concetto del Veicolo, David Sanchez, che è passato alla McLaren, e il Direttore Sportivo, Laurent Mekies, che si è trasferito all’AlphaTauri. La squadra ha avviato una campagna di reclutamento sin dalla partenza di questi membri, ma il processo si è dimostrato lungo e complesso.

Vasseur: “Per quanto riguarda il reclutamento, siamo già in trattative”, ha dichiarato.

“Si tratta di un processo molto lungo e, di conseguenza, alcune persone si uniranno alla squadra tra qualche mese.

“Tuttavia, abbiamo previsto che alcune persone inizieranno a lavorare nell’azienda il 1° gennaio 2024, altre a luglio 2024 e alcune all’inizio del 2025.

“Si tratta di un processo a lungo termine e, in un certo senso, può risultare frustrante perché si ha l’impressione di lavorare per due o tre anni a partire da oggi.”

Fonte RacingNews365:

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: