Sebastian Vettel conquista la pole numero quarantotto sul tracciato dell’Hungaroring, seguito dal compagno si scuderia Kimi Raikkonen e da Valtteri Bottas, solo un quarto posto per Lewis Hamilton.
Il pilota tedesco conferma le ottime prestazioni ottenute al termine delle FP3 stamattina piazzandosi con un tempo di 1’16″276 al primo posto e regalando alla Ferrari la pole dopo ben 12 anni, bene anche per Kimi che si piazza secondo non con qualche rammarico per una pole anche alla sua portata.
Terza piazza appunto per Bottas , il cui destino per il prossimo anno verrà deciso proprio qui in Ungheria e chissà se al termine della giornata di domani si troverà davanti al compagno Hamilton come si metteranno le cose per lui in vista del 2018.Hamilton oggi non è stato brillante ed è parso in notevole difficoltà, la sensazione è che ogni qual volta la macchina non è al top il pilota inglese non riesca a trovare il giusto feeling.
Benino le Red Bull che si qualificano in in quinta ( Verstappen) e sesta (Ricciardo) posizione, risultato non del tutto soddisfacente dopo i risultati della giornata di ieri, in cui quelli da battere per la pole sembravano proprio loro.
Ottimo ottavo posto per Alonso, che partirà settimo a causa di una penalità per Hulkemberg, che si regala nel giorno del suo trentaseiesimo compleanno una bella posizione di partenza in vista della gara di domani.
Un accenno all’ottima prestazione di Paul di Resta,sostituisce Felipe Massa colpito da un malore nella giornata di ieri, si qualifica in penultima prestazione e prende meno di un secondo dal compagno di squadra.Chapeau!
In vista della giornata di domani la Ferrari ha un’ottima occasione per puntare alla vittoria e consentire a Sebastian Vettel di allungare in chiave mondiale sul rivale Lewis Hamilton, ma naturalmente settanta giri sono tanti e ci sarà da lottare fino all’ultimo giro!

Classifica

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: