Michael Schumacher – La speranza arriva direttamente da Jean Todt, ex team principal della Rossa e una delle persone da sempre più vicine al campione tedesco.

Da quel 29 dicembre 2013, i tifosi della rossa e non solo, non riescono a darsi pace. Non sono mai pervenute notizie circa le condizioni del 7 volte campione del mondo. Ma oggi una persona che è stata molto importante nella carriera di Michael Schumacher ha ridato speranza. Si tratta di Jean Todt, ex team principal della Rossa e una delle persone da sempre più vicine al campione tedesco.

Todt

“Michael migliorerà lentamente e sicuramente”. Ha detto.

“Certo, ci sono state delle conseguenze ma con Michael c’è sempre la sua famiglia”, ha detto il francese alla Bild. “Ho trascorso molto tempo con Corinna (la moglie) da dopo l’incidente. Lei è una gran donna che manda avanti la famiglia. C’è fiducia reciproca”, ha concluso Todt.

Non è un caso che notizie del genere combacino con altre dello stesso calibro. Giorni fa, infatti, è trapelata la locandina dell’imminente uscita di un documentario Schumacher incentrato e realizzato da Netflix. La data dell’uscita è prevista per il 15 settembre. Immaginare che un giorno possa sentirsi meglio mentre si visiona il docufilm su lui con interviste inedite che ripercorrono i suoi anni d’oro in Formula 1, è un messaggio di speranza e dedizione verso un campione leggendario.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: