Lewis Hamilton è il Re del GP di Spagna, dopo la pole di ieri conquista anche la vittoria ai danni di Max Verstappen.

Lewis Hamilton ha vinto il GP di Barcellona, allungando le distanze in campionato, l’inglese ha piazzato la sua monoposto davanti alla Red Bull di Max Vertappen, terzo Valtteri Bottas.

Il sette volte campione è parso visibilmente entusiasta per la vittoria ottenuta nonostante una partenza non eccellente:”Sono alla grande dopo questa gara. Ci siamo di nuovo, il duro lavoro sta pagando. La partenza è stata il limite, c’era tanta gomma sulla destra. La Red Bull è partita benissimo e poi è stata una caccia da parte mia. Mi sono avvicinato tanto e pensavo di dover far durare le gomme per poi attaccare, ma poi sono rimasto lì. Dopo la seconda sosta ho dovuto recuperare più di 20 secondi. Si è trattato di un bell’azzardo, ma ha pagato.

Il nativo di Stevenage ha commentato cosi la strategia adottata insieme alla squadra:” Strategia? Non era quella prevista all’inizio, anche se sapevamo che c’era la possibilità di fare due soste. In teoria una sosta era più veloce, ma so per esperienza che concludere la gara con una sola sosta qui è difficile. Ero indeciso se seguire o meno l’ordine del team di rientrare, ero indeciso se restare fuori ed attaccarlo. Alla fine ho seguito le indicazioni del team. C’è un grande legame di fiducia tra di noi. Il team è straordinario in ogni suo membro”. 

Una vittoria importante per l’inglese, che lascia Barcellona con ben quattordici punti di vantaggio in campionato sul diretto rivale Max Vertappen che dovrà rimediare alla svelta già da Montecarlo per non rischiare di compromettere in modo netto la sua corsa al titolo.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: