La Formula 1 tornerà a Las Vegas nel 2023 con una nuova gara illuminata da uni spettacolo di luci su una pista che incorpora la famosa strip della città.

Come riportato da The Race l’anno scorso, la negoziazione di una gara di Las Vegas come terzo Gran Premio negli Stati Uniti era emersa come la principale priorità del calendario della F1.

Le trattative con la Las Vegas Convention and Visitors Authority, l’ente principale della località turistica, sono proseguite negli ultimi mesi ed è stato ora concluso un accordo con una durata iniziale di tre anni.

Non è stata ancora comunicata una data specifica, ma la gara di 50 giri si terrà a novembre, con il Ringraziamento (sabato 25) previsto.

La pista è un tracciato lungo ma relativamente semplice di 3,8 miglia con 14 curve ed è stato progettato attorno ai punti di riferimento, agli hotel e ai casinò della città. Ciò evita l’errore di quando la città era l’ultima parte del calendario di F1.

Il Gran Premio di Caesars Palace si è svolto nel 1981 e nel 1982 e ha utilizzato un layout noioso e ripetitivo nel parcheggio del famoso hotel che ha dato il nome alla gara.

La nuova gara è stata formalmente annunciata a Las Vegas mercoledì sera alla presenza del capo di Liberty Media Greg Maffei, un segno del significato di questo accordo per il proprietario statunitense della F1. La gara di Las Vegas segue l’aggiunta di un Gran Premio di Miami, che debutterà a maggio, e probabilmente si terrà poche settimane dopo il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin nel programma del 2023. La F1 aiuterà anche a promuovere la gara di Las Vegas in collaborazione con il suo proprietario Liberty Media e un’altra delle sussidiarie della società, Live Nation Entertainment.

Questo è anche un grande test del crescente interesse della F1 negli Stati Uniti, poiché il paese non teneva tre gare negli Stati Uniti dal 1982, che è stata anche l’ultima volta che Las Vegas è stata in calendario.

Il CEO di F1 Stefano Domenicali ha dichiarato:

“Non c’è posto migliore per correre la Formula 1 che nella capitale mondiale dell’intrattenimento e non vediamo l’ora di essere qui l’anno prossimo”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: