Il quattro volte campione del mondo Fernando Alonso, può ritenersi soddisfatto di questa annata in Formula Uno, che ha sancito il suo ritorno nel mondo delle quattro ruote. Lo spagnolo, gara dopo gara, ha trovato sempre più il feeling con la sua Alpine tanto da meritare il deecimo posto nella classifica iridiata davanti al suo compagno di squadra Estebna Ocon. Da questo punto di vista Alonso è molto esperto e preparato per dare alcuni giudizi sul rendimento di alcuni piloti e su quello che, effettivamente, accade nel paddock e in pista. In un’intervista a F1insider.com, ha detto la sua riguardo ad alcuni piloti.

Le parole di Alonso

Alonso ha parlato di grande ammirazione nei confronti di ue piloti: Max Verstappen, l’olandese della Red Bull e in lotta per il titolo mondiale, e George Russell della Williams, futuro compagno di squadra di Lewis Hamilton. “Sono due piloti speciali che fanno la differenza e ottengono di più dalle prestazioni effettive delle loro vetture. Il resto dei racing drivers conquista solo risultati che corrispondono alle possibilità delle loro monoposto“. Sembra strano come il pilota spagnolo non abbia menzionato Lewis Hamilton, il sette volte campione del mondo e il lotta per la conquista dell’ottavo titolo iridato. Nonostante questo ha comunque evidenziato l’ottimo rendimento del pilota inglese che, insieme al suo rivale Verstappen, hanno dato vita quest’anno ad una delle battaglia più belle degli ultimi anni in Formula Uno. “Entrambi stanno andando molto forte, difficile dire come finirà. Certo, se avessi io una macchina per vincere punterei sempre su me stesso“.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: