Stefano Domenicali si augura di rivedere nella prossima stagione in Formula 1 Fernando Alonso, ed è convinto che aiuterà Carlos Sainz ad essere pronto quando nel 2021 diventerà un pilota della Ferrari.

Intervistato da As, Domenicali ha parlato delle trattativa fra Alonso e la Renault. “Spero che Fernando ritorni in F1 perché è un grande campione e se tornerà, mostrerà che è un pilota molto forte. Voglio che abbia la migliore squadra possibile perché sono convinto che darà le massime prestazioni”.

Carlos Sainz JrL’ex team principal della Ferrari, è sicuro che il due volte campione del mondo in questi mesi spiegherà a Sainz cosa significa indossare la tuta del Cavallino Rampante. “Alonso lo aiuterà molto nel suo adattamento. Fernando e Carlos sono molto amici e penso che, insieme a suo padre, saranno in grado di trasmettergli la loro esperienza”.

Domenicali, non crede che lo spagnolo sia stato preso soltanto per fare da spalla a Leclerc. “Certo, la Ferrari sta scommettendo molto su Charles, ma ciò non significa che Carlos non possa dimostrare di essere stato fatto per guidare una Ferrari.

E’migliorato molto con Lando Norris quest’anno alla Mclaren, ma fino al 2021 gli è rimasto ancora un anno e deve rimanere concentrato. Avrà il tempo di incontrare la squadra, Charles Leclerc, di instaurare un buon rapporto con lui ha tutte le carte per poter giocare un buon ruolo in Ferrari”.

Il presidente della Lamboghini, è d’accordo con Todt e ritiene che alla Ferrari per tornare a vincere il mondiale, non servono soltanto due piloti forti, ma anche una vettura veloce. “Per essere un campione del mondo è essenziale avere una macchina eccezionale, perché non puoi vincere. È molto importante avere un buon rapporto tra i piloti e il team, ma la cosa fondamentale è avere un’auto competitiva”.

Proprio questo è il motivo secondo Domenicali, per cui Vettel come Alonso non è riuscito a vincere il mondiale con la Ferrari. “È un grande pilota e sicuramente in altre condizioni avrebbe potuto vincere il titolo. Per quanto riguarda il suo futuro, onestamente non so cosa farà. Tuttavia, gli resta ancora un anno con la Ferrari, sarà molto interessante vedere come si comporta Sebastian”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: