Le qualifiche di ieri pomeriggio si sono concluse formalmente con Lewis Hamilton in pole position anche se effettivamente il britannico partirà oggi pomeriggio solamente in 11 esima posizione a causa del cambio di motore termico a cui la sua numero 44 è andata incontro. Prima fila dunque per Valtteri Bottas e Max Verstappen il quale si dice soddisfatto complessivamente della qualifica disputata, ma forse avrebbe preferito qualcosa di più:

“Partire all’inizio è stato complicato con le condizioni, ma rispetto a ieri siamo riusciti a invertire la rotta abbastanza bene. I giri nel complesso sono stati abbastanza buoni, anche se nell’ultimo abbiamo perso un po’ sul rettilineo.

Nel complesso, è un recupero abbastanza decente rispetto a ieri. Domani, in coda, aspettiamo di vedere che tempo farà, ma nel complesso sono abbastanza contento. Dovrei stare un po’ meglio, vediamo quanto saremo competitivi in ​​gara. L’usura delle gomme sembra piuttosto elevata in pista, ma è piuttosto divertente da guidare”.

Max Verstappen ha aggiunto: “Sono ovviamente contento del terzo posto e che partirò dalla prima fila domani. Siamo migliorati un po’ rispetto a ieri e il bilanciamento è un po’ migliore, ma nel complesso questo fine settimana è stato un po’ più difficile. ha aggiunto

“Spero in una partenza pulita domani, ma partire dall’interno sarà difficile, poiché c’è un grip molto basso sia sull’asciutto che sul bagnato rispetto all’esterno, quindi ci aspettiamo di perdere leggermente. Dobbiamo considerare anche il distacco alle nostre spalle, è molto più stretto del solito.

“Mireremo a fare del nostro meglio e fare tutto il possibile domani per tenere dietro la Mercedes, ma non sarà facile, hanno avuto un ottimo ritmo per tutto il fine settimana”, ha ammonito l’asso olandese, il cui miglior sforzo è stato di 1.23. 196s era sotto di tre decimi rispetto al miglior tempo.

Horner, che avrebbe voluto  ottenere di più dalla sua squadra in Turchia, ha preso gli aspetti positivi della giornata: “I ragazzi hanno recuperato bene durante la notte e hanno risolto alcuni problemi che dovevamo risolvere.

“Penso che l’intero team di ingegneri, sia a bordo pista che alla fabbrica di Milton Keynes, abbia fatto un ottimo lavoro per fare i progressi che abbiamo, si spera, che ci mettano in una forma migliore per domani.

“Con Max che si qualifica terzo ma inizia la gara dal secondo, sarà fondamentale che parta bene e cerchi di superare Bottas all’inizio, poiché Lewis è sembrato il più veloce di tutto l’anno finora da queste parti, quindi sta andando passare abbastanza velocemente.”

Ha concluso il tram principal
Foto Cover Copyright Red bull Racing media Center

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: