F1 – Entrambe le Ferrari hanno sfoggiato un’ottima prestazione in qualifica, Charles Leclerc ha conquistato la pole position davanti a Carlos Sainz che nonostante tutto può essere sereno in vista della gara di domani. Sia Carlos e sia Charles si stavano migliorando prima della bandiera rossa anche se la sensazione è che la pole sia sempre stata nelle mani del pilota monegasco.

All’ultimo tentativo Carlos ha dovuto frenare bruscamente per cercare di evitare la RB18 di Perèz. Nel farlo gli è partito il posteriore, ma ha fatto tutto il possibile per evitare danni ingenti. A caldo lo spagnolo ha dichiarato: “Purtroppo Perèz è andato a sbattere mentre stavo migliorando il mio giro. Ho visto la bandiera gialla appena prima della curva e ho frenato bruscamente cercando di evitarlo. È andata così non ci posso fare molto. È un vero peccato perché la bandiera rossa mi ha privato della possibilità di tentare l’assalto alla pole. Cose che capitano a Monaco dove col traffico si perde sempre qualcosa.

Sainz Ferrari F1 Barcellona
Sainz Ferrari F1 Barcellona

F1 – Sainz non è riuscito a completare un giro pulito nel Q3 vedendo svanire la possibilità della pole, complice il traffico generato dalle due W13. “Nel primo giro della Q3 ho avuto le due Mercedes davanti nel secondo e nel terzo settore, per cui il mio giro non ha rispecchiato il massimo del mio potenziale. Mi sono concentrato nel fare bene il secondo. Penso che fosse possibile la pole position. Fin da stamattina abbiamo avuto un ottimo passo, mi sentivo molto bene in macchina oggi poi è chiaro che non si può mai sapere cosa accadrà in qualifica. In gara partiamo da un’ottima posizione e possiamo ottenere un grande risultato per la squadra. L’auto è stata fantastica tutto il weekend, perciò cercheremo di completare l’opera. Se pioverà? Non ci penso al momento.” Non ci resta che attendere lo spegnimento dei semafori previsto per le 15 di domani.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: