F1 – L’ammirazione di Helmut Marko per Max Verstappen è nota, riuscendo insieme a conquistare due titoli mondiali e 24 vittorie nei Gran Premi.

Il boss del pilota della Red Bull ha corso il rischio di spennare il prodigioso adolescente su una Toro Rosso per il suo debutto nel Gran Premio d’Australia 2015 e il resto, come si suol dire, è storia.

Per quanto riguarda i suoi sfidanti, Marko afferma che ci sono solo due piloti “quasi bravi” nel campionato di Verstappen: il prescelto dalla Ferrari Leclerc e la leggenda della Mercedes Hamilton.

Inavvertitamente o meno, Marko ha mescolato il piatto in una recente intervista con RTL in cui ha descritto il 25enne Leclerc come “molto forte nelle qualifiche ma incline a commettere errori”.

La Mercedes e il 37enne Hamilton, nonostante abbiano lottato in questa stagione rispetto ai loro precedenti anni di dominio in F1, saranno i più forti avversari della Red Bull il prossimo anno.

Marko vede il doppio Campione del Mondo di F1 migliorare sempre di più:

“Sta guidando con più sicurezza che mai, con una visione più ampia, e allo stesso tempo è diventato un sussurratore di pneumatici. Ad esempio, guida più a lungo con una gomma più morbida rispetto ai suoi rivali con una mescola più dura. Sale in macchina ed è così fiducioso dalla prima sessione di prove libere, dal primo giro. Sul bagnato è due secondi più veloce del resto del gruppo nei primi giri, mentre gli altri devono abituarsi alle condizioni”.

Cosa rende Verstappen un genio al volante? Marko lo ha spiegato:

“Max ha bisogno di un’auto con un’ottima aderenza all’avantreno, il modo in cui si comporta il posteriore non lo influenza molto, il che è qualcosa che rende nervosi gli altri piloti”.

Con un occhio al 2023, Verstappen è già universalmente indicato come il favorito, l’uomo da battere insomma, e Marko non ha dubbi che con il kit giusto, il titolo numero tre di F1 per Max è un qualcosa che può perdere solo lui.

Questo weekend si vola in Brasile, e Max Verstappen sarà a caccia della sua quindicesima vittoria di questa incredibile campagna da record.

Ma non se Charles e Lewis riusciranno a rovinare la festa a Interlagos…

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: