La questione rinnovo piloti in casa Ferrari è tra i tanti talloni d’Achille di una stagione piena di interrogativi. Lo stesso Presidente Elkann, a Sky Sport F1, aveva riferito che la riconferma di Sainz e Leclerc non rappresentavano al momento una priorità.

Eppure si dice (la testata Sportune) che il pilota monegasco, in particolare, si legherà alla celebre casa italiana per i prossimi cinque anni con un mega contratto. Un particolare interessante, però, riguarda il fatto che Leclerc abbia parlato anche con Mercedes, Red Bull, Alpine e Aston Martin prima di impegnarsi con i suoi attuali “datori di lavoro”.

Il contratto seguirebbe una formula 2+3 per quanto riguarda le stagioni sportive. Il primo biennio, 2025-2026, non prevede clausole di uscita. Per quanto riguarda lo stipendio il totale dell’accordo si aggira sui 185 milioni di euro complessivi. La remunerazione potrebbe essere così ‘sbilanciata’ da prevedere nel 2029 il pagamento di una cifra da capogiro, 50 milioni di euro.

Leclerc avrebbe il contratto più lungo dell’intera griglia di F1 se l’accordo andasse in porto.

Tuttavia, questa notizia proviene dalla stessa fonte che ha riportato i dettagli di un nuovo contratto di Lewis Hamilton all’inizio di questa stagione che la Mercedes ha poi rapidamente negato.

Leclerc, ovviamente, viene regolarmente indicato come uno dei piloti che potrebbero sostituire Hamilton, il cui attuale contratto scade alla fine di quest’anno, nel team tedesco.

Sono tante, dunque, le voci che si aggirano in questa pausa estiva dalla Formula 1, con un Leclerc che, al di là del team, sappiamo per certo che vorrà mantenere il suo più grande sogno: diventare campione del mondo.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: