Carlos Sainz fino al 2024. Cosí la scuderia Ferrari ha annunciato il rinnovo del pilota spagnolo. Questo nuovo accordo e quello a lungo termine di Leclerc significano che la formazione della Ferrari è pronta per il prossimo futuro, mentre Mercedes e Red Bull potrebbero avere decisioni difficili da prendere nei prossimi 12 mesi.

La Mercedes, in particolare, probabilmente vorrebbe aggrapparsi a Lewis Hamilton a tempo indeterminato, ma prima o poi porrà fine alla sua carriera da record. Attualmente l’inglese ha un contratto fino alla fine del 2023.

È difficile immaginare un altro al suo posto dopo tutti questi anni di vittorie. Anche se la Mercedes ha assoluta fiducia nel fatto che George Russell sia il team leader di cui ha bisogno a lungo termine, dovrà comunque accoppiarlo con un forte teammate.

Alla Red Bull, la situazione è ancora più urgente.

Sergio Perez ha avuto un ottimo inizio del 2022 e assomiglia molto, molto di più al tipo di compagno di squadra di Max Verstappen che la Red Bull ha cercato da quando Daniel Ricciardo ha lasciato il team alla fine del 2018.

Il messicano, dunque, sarebbe presumibilmente tutto ciò di cui la Red Bull ha bisogno. Ma ci sarebbe anche PierreGasly da considerare. La Red Bull potrebbe facilmente perdere il francese se non gli concedesse un posto nella squadra maggiore oltre il 2022, quindi questa sarà una considerazione importante da considerare. La Ferrari si è tolta da ogni dubbio o ipotesi irritante.

La combinazione Leclerc-Sainz ha dato i suoi frutti all’istante nel 2021, accumulando punti quasi all’unisono durante la stagione.

Quando uno ha avuto problemi, cosa rara, si poteva sempre contare sull’altro. È stata probabilmente la migliore formazione in griglia, forse superata solo nel 2022 da Russell che si è unito ad Hamilton alla Mercedes.

Sainz ha avuto un inizio misto per la nuova stagione, mentre Leclerc è volato senza problemi nel ruolo di “favorito per il titolo”, ma la performance di fondo combinata è stata ancora ovvia. Sainz è sempre stato ben equilibrato in termini di dinamiche di squadra. La Ferrari ha bloccato quella che potrebbe essere la formazione di riferimento della F1 a medio termine.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: