Il monegasco ha parlato nella conferenza Ferrari e si è detto contento del lavoro svolto

Quello che si è presentato in conferenza stampa era un Charles Leclerc tanto sorridente quanto concentrato. Il monegasco ha stampato in mattinata il miglior tempo dei test in 1’16”231 calzando la mescola C5, la più morbida messa a disposizione dalla Pirelli. Ad impressionare maggiormente è stato un 1’17”253 ottenuto con la mescola C2, a conferma di una SF90 che sembra competitiva con tutti i tipi di compound.

Leclerc ha risposto ai giornalisti ed ecco le sue parole sui suoi primi giorni al volante della rossa: ”Lavoriamo di continuo per migliorare la macchina, la mattinata è stata ottima ma il nostro obiettivo non è quello di fare il record della pista. Il feeling è ottimo e la nostra monoposto si sta dimostrando molto solida quando va in pista. Le differenze con la monoposto dello scorso anno? Credo che ora ci sia un bilanciamento nettamente superiore, sento più velocità nelle curve e la sensazione è fantastica”.

”Sono contento della decisione del team di farmi girare per tutto il giorno. Credo sia importante familiarizzare sempre di più con la macchina e conoscerla al meglio. Lavoriamo sempre seguendo il programma, il tempo che ho fatto con le gomme medie era previsto e non era una risposta al tempo di Hamilton con quella mescola. Dato che sono solamente dei test è impossibile dire se siamo i più forti, di certo sono molto soddisfatto di quanto sta facendo la squadra perché la macchina va forte. Attualmente non sappiamo dove possa arrivare la Mercedes, credo che i reali valori verranno fuori soltanto a Melbourne”.

”Io e Seb non abbiamo uno stile di guida troppo diverso. Le differenze principali ci sono in frenata ed è lì dove con il team lavoriamo maggiormente. Ovviamente è tanta la felicità di guidare per la Ferrari ma questo non mi rende nervoso. Quando sono in macchina non penso a quale guido ma solo a farlo nel miglior modo possibile”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: