La Ferrari replica ai problemi di ieri ed inizia a spingere davanti ad Albon e Norris. Hamilton completa ben 78 giri

Se Lewis Hamilton aveva spaventato in mattinata con il miglior tempo della settimana sulle gomme medie, Charles Leclerc e la Ferrari hanno deciso di rispondere a tono nell’ultima ora di sessione. Il monegasco ha piazzato prima un notevole 1’17”253 con la mescola C2 a banda media, risultando 8 decimi più veloce del campione del mondo in mattinata. Successivamente, Leclerc ha montato le gomme più morbide e, con le C5, è arrivato a staccare il miglior crono dei sette giorni fino ad oggi effettuati in 1’16”231.

La prestazione del nuovo pilota Ferrari è comunque arrivata piazzando sempre un record in un settore per poi rallentare negli altri, cosa che fa capire che avrebbe potuto fare anche molto di meglio. Interessante il secondo posto di Alexander Albon, arrivato ad un 1’16”882 a parità di gomma con il battistrada. Terza la McLaren di Norris davanti alla Red Bull di Gasly, mentre Hulkenberg chiude la top five davanti a Stroll e Giovinazzi.

Ottavo il campione del mondo Lewis Hamilton, autore di un 1’18”097 su gomma media C2 ottenuto nel corso della prima ora. La Mercedes W10 si è dimostrata ancora una volta un vero e proprio panzer, avendo completato la bellezza di 85 passaggi. Sarà interessante vedere se anche il team di Brackley scoprirà maggiormente le carte come la Ferrari o se proseguirà lo svezzamento della monoposto. Nel pomeriggio sarà al volante Valtteri Bottas che concluderà il proprio lavoro domani mattina. La classifica viene chiusa dalla Williams di Russell e dalla Haas di Magnussen.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: