Lewis Hamilton esprime le proprie sensazioni dopo un Gran Premio d’Austria che lo ha visto finire al quarto posto.

Si è concluso in maniera negativa il primo weekend della stagione 2020 di Lewis Hamilton. Il sei volte campione del mondo, dopo una grande rimonta dal quinto posto che lo ha visto arrivare negli scarichi di Valtteri Bottas, ha perso il podio a causa di una penalità arrivata dopo un contatto (il secondo nelle ultime tre gare) con la Red Bull di Alexander Albon.

 

Il campione inglese ha riflettuto così sulla prima gara della stagione: “In questo momento voglio solo pensare alla prossima gara. Questa è appena finita e ci sarà tempo per riflettere. E’ evidente che questo sia stato un weekend negativo per me. Ieri ho sbagliato completamente io, oggi è stato molto strano prepararsi sapendo della penalità in griglia a pochi minuti dalla partenza. Questo non mi ha destabilizzato, anzi, mi ha spinto a fare la miglior gara possibile e penso di aver fatto bene. Ho spinto tantissimo per riprendere Valtteri, e il passo per farlo ce l’avevo.”

Infine, Hamilton ha detto la sua sul contatto che ha messo fuori gioco Alexander Albon e gli è valso 5 secondi di penalità: “E’ un peccato quello che è accaduto con Alex. E’ davvero incredibile che ci sia stato ancora una volta un contatto tra noi due. Il mio parere è che sia stato un incidente di gara, però accetto la penalità decisa dagli steward. Adesso testa al prossimo weekend”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: