F1 Ferrari – Dopo la notizia della dimissione di Louis Camilleri, il Presidente Elkann ha deciso di scrivere una lettera ai suoi dipendenti. Non sono di certo mancati, però, i ringraziamenti nei confronti dell’ex Amministratore Delegato, che ha dovuto affrontare sfide non di certo facili:

“Durante il periodo difficile della pandemia da Covid-19 Louis ha guidato la nostra azienda con mano ferma, facendo della sicurezza e del benessere dei nostri dipendenti e delle loro famiglie la priorità assoluta. So che per lui non è stata una scelta facile, ma come accade per ogni scelta di questo genere, dobbiamo rispettarla. Sono estremamente grato per ciò che Louis ha fatto per la Ferrari , e in particolare per il contributo negli ultimi anni. Da quando ha preso il timone della società nel luglio 2018 in seguito alla scomparsa di Sergio si è sempre mostrato responsabile, assicurando continuità alla Ferrari.”

Ora toccherà proprio a John Elkann assumere il ruolo di Amministratore Delegato, il quale si definisce orgoglioso ed entusiasta:

“Coprirò questo ruolo con un profondo senso di orgoglio e responsabilità nei confronti di tutti i dipendenti. Questo per voi, persone della Ferrari, che non cessate mai di definire chi siamo, e che fate ogni giorno la differenza”.

La volontà del Presidente è quella di proseguire sulla strada intrapresa da Ferrari negli ultimi anni sotto la guida di Camilleri. Lo scorso anno, infatti, il Cavallino ha presentato ben 5 nuovi modelli, mai così tanti nella sua storia. Questa nuova sfida sarà sicuramente difficile per Elkann, dunque non ci resta che aspettare come sarà il 2021 a Maranello.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: