Dopo le due sessioni di prove libere svolte oggi non sembra ci siano stati veri stravolgimenti .
Tutti i team hanno portato novità tecniche e sembra proprio che siano cresciuti  in ugual misura. Mercedes, Red Bull e Scuderia Ferrari: possiamo considerare questo l’ordine dei valori in pista .
Sembra quasi scontato che Hamilton sia il favorito  ed è infatti risultato il più rapido in entrambe le sessioni, staccando Rosberg di ben mezzo secondo .

Daniel Ricciardo ha ottenuto il terzo tempo ed  è stato l’unico pilota a portare in pista la Red Bull in pista nel pomeriggio, dal momento che Sebastian Vettel ha accusato un problema elettrico in mattinata che non è stato possibile sistemare in tempo utile per scendere in pista.

Subito dopo troviamo Alonso e Raikkonen in quarta e quinta posizione, Fernando staccato a quasi 1”6 da Hamilton conferma lo stato di grazia della Mercedes.

Fernando Alonso: “Oggi in pista c’era poco grip e in generale abbiamo avuto qualche difficoltà in più, derivata da una serie di fattori tra cui una pista meno gommata del solito, un minor carico aerodinamico rispetto al passato e una scelta delle mescole a mio giudizio troppo conservativa per questo tracciato. Adesso ci attende molto lavoro per cercare di ottimizzare il bilanciamento della vettura ed ottenere il massimo anche se in circostanze poco favorevoli. Dobbiamo essere più bravi degli altri ad apportare le modifiche necessarie e adattarci in tempo per le qualifiche”.

Ecco le considerazioni in casa Ferrari dopo una giornata non proprio facile per la Ferrari, i due piloti hanno avuto in entrambi le sessioni problemi di aderenza

Kimi Raikkonen: “Questa è stata una giornata particolarmente intensa, in cui abbiamo cercato di girare il più possibile per portare a termine il programma previsto per le due sessioni di prove libere.
Al mattino abbiamo provato differenti soluzioni di assetto, alternando due diverse ali posteriori, mentre nel secondo turno ci siamo dedicati alla preparazione di qualifica e gara, e allo studio del comportamento delle due mescole messe a disposizione dalla Pirelli. Questa sera analizzeremo attentamente tutti i dati che abbiamo raccolto, per scegliere quale direzione seguire”.

Pat Fry: “Oggi avevamo un programma particolarmente nutrito e nonostante le cattive condizioni della pista abbiano complicato il lavoro, soprattutto nella prima sessione, siamo riusciti a completarlo senza imprevisti, provando diverse soluzioni aerodinamiche al mattino ed effettuando un test comparativo tra le due mescole nel pomeriggio. Abbiamo sofferto condizioni di scarsa aderenza soprattutto con gli pneumatici Hard e questo ha reso più difficile il controllo della vettura, ma così è stato per la maggior parte delle squadre. I dati raccolti attraverso il lavoro differenziato tra le due vetture saranno estremamente utili per capire in quali aree poter migliorare e anche se i nostri avversari si sono dimostrati molto forti, faremo di tutto per cercare di prepararci al meglio per qualifiche e gara”.

Classifica dei tempi della seconda sessione di libere.

Pos No Driver Team Time/Retired Gap Laps
1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1:25.524 33
2 6 Nico Rosberg Mercedes 1:25.973 0.449 36
3 3 Daniel Ricciardo Red Bull 1:26.509 0.985 38
4 14 Fernando Alonso Ferrari 1:27.121 1.597 33
5 7 Kimi Räikkönen Ferrari 1:27.296 1.772 33
6 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 1:27.788 2.264 37
7 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 1:27.811 2.287 29
8 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 1:27.824 2.300 31
9 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1:27.866 2.342 42
10 26 Daniil Kvyat STR-Renault 1:28.049 2.525 35
11 27 Nico Hulkenberg Force India 1:28.074 2.550 31
12 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 1:28.246 2.722 30
13 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 1:28.284 2.760 33
14 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 1:28.698 3.174 33
15 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1:29.105 3.581 24
16 11 Sergio Perez Force India 1:29.129 3.605 34
17 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 1:29.493 3.969 26
18 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 1:29.991 4.467 26
19 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 1:31.148 5.624 28
20 10 Kamui Kobayashi Caterham-Renault 1:31.338 5.814 38
21 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 1:31.586 6.062 39
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: