Dopo il brillante inizio di stagione con la nuova SF70-H il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel sembrerebbe indirizzato al rinnovo del contratto con la rossa, nonostante le parole di inizio stagione insinuarono alcuni dubbi sul proseguimento della carriera del tedesco sotto le mura di Maranello.  

Si sa… l’annuncio dei piloti soprattutto in casa Ferrari avviene quasi sempre dopo la gara di casa nel circuito di Monza, però è altrettanto vero che durante la stagione vengono alla luce le prime indiscrezioni.

Vettel come tutti i grandi campioni non si sente appagato e la sua sete di successo é ancora intatta. Il suo sogno sarebbe quello di vincere con la “Rossa”, visto che darebbe lustro alla sua carriera ed ai suoi 4 titoli iridati oramai un poco “impolverati”.

“Perché Gina… va” disse il “tetesco di Germania” all’inizio del campionato ed effettivamente le sue parole furono quasi profetiche. Dopo tre gare Sebastian si trova in cima alla classifica mondiale e pare intenzionato a restare lì fino a novembre quando si proclamerá il campione.

Ma quindi poniamoci delle domande…

-Tutte le parole fatte questo inverno sul possibile addio con direzione Mercedes sono svanite nel nulla?

-Sono bastate 3 gare per far cambiare idea al pilota ?

-Se con il proseguire della stagione Vettel perdesse la possibiltá di lottare per il titolo alzerebbe bandera bianca per sposare il progetto tedesco?

Fino a che i tempi delle decisioni non sono maturi inevitabilmente tutte le varie congetture che stimolano la fantasia dei tifosi finiscono in un “cul de sac”, o se meglio preferite si parla di “aria fritta”.

Ció nonostante fatta la doverosa premessa, per molti “germanici” il fatto che il loro “pupillo” possa togliere la gioia del trionfo a Mercedes credo non sia una cosa assai simpatica. Escluderei quindi a priori un arrivo nel quartier generale di Brackley con l’eventuale scettro del vincitore, anche perché trionfando in Ferrari non vedrei motivi per non rinnovare la fiducia al team del cavallino.

Proprio in questi giorni quella “vecchia volpe ”di Gerhard Berger (compagno di merende di Vettel fin dai tempi di Toro Rosso) dall’alto della sua esperienza in Formula uno dichiara che : ”con una Ferrari competitiva non c’è alcuna ragione per non rimanere a Maranello” e poi prosegue : “ Se arrivasse un periodo senza vittorie sicuramente ci sarebbe molta pressione, anche se per il momento sono sulla giusta strada”.

Parole sagge per l’austriaco che conosce bene l’ambiente italiano, capace con le giuste condizioni di traformare il successo di un pilota direttamente in leggenda.

Ma se invece ancora una volta le frecce d’argento dovessero dimostrare la loro schiacciante superioritá, potrebbero aprirsi palcoscenici assai “divertenti”.

Ferrari di colpo potrebbe perdere entrambi i piloti per motivi differenti con un Raikkonen in scadenza di contratto che sembra essere arrivato al capolinea della sua seconda avventura in rosso, ed un Vettel attirato dalle “sirene” tedesche.

Il Team italiano si troverebbe a “rincorrere” un pilota importante… effettivamente con Ricciardo ci sono stati vari contatti giá dall’anno scorso anche se puntualmente negati dal pilota ed entourage. Sembrerebbe che il sorridente giovine di origini italiane abbia spinto molto per approdare in rosso giá nella stagione attuale, tuttavia operazione resa quasi impossibile anche dal forte compromesso con Red Bull.

Suggestiva l’ipotesi Rosberg che potrebbe clamorosamente (neache troppo) rientrare in F1 propio alla corte di Maranello con l’eventuale partenza di Vettel. Occhio anche ad Hamilton che vincendo il titolo potrebbe decidere di “ritirarsi oltreocenano” per frequentare “passerelle VIPS” aprendo le porte della Mercedes ad Alonso che é disperatamente in cerca di un volante competitivo dopo le stagioni ai margini con McLaren.

Poi c’è Bottas che con un solo anno di contratto verrá “rispedito” in Williams o altrove se i piani dei tedeschi non fossero piu collimanti con il pur buon pilota nordico.

In conclusione possiamo dire che dovrá passare ancora acqua sotto i ponti prima di sapere cosa succederá, restando dell’idea che la possibile partenza di Vettel dalla Ferrari potrebbe innescare una carambola che potrebbe convolgere vari piloti.

Voi che ne pensate?

di Alessandro Arcari
Foto : Getty Images , Twitter Nico Rosberg

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: