F1 – Tanto lavoro in casa Mercedes per il Gran Premio di Miami, quinto appuntamento del
mondiale 2022 di Formula 1.

Dopo le numerose difficoltà riscontrate in questo inizio di stagione, la scuderia di Brackley
ha deciso di giocarsi il primo “jolly” per il weekend in Florida portando sulla W13
numerose novità tecniche, sia nella zona anteriore che in quella posteriore.
Aggiornamenti che, almeno sulla carta, dovrebbero aiutare il 7 volte campione del mondo
Lewis Hamilton e il neo copilota George Russell a migliorare il feeling con la monoposto,
oltre che a ridurre il porpoising, fastidioso problema che si presenta sui rettilinei.
Per quanto riguarda l’ala anteriore, il main plain è stato totalmente ridisegnato, la forma
adesso è a cucchiaio rovesciato nella parte inferiore e presenta una scavatura molto più
pronunciata vicino alla paratia laterale. Questa permette di generare un notevole
passaggio d’aria out wash grazie ad un rivoluzionario disegno della parte terminale dei
flap.

Finora i quattro flap si allacciavano alla paratia laterale con una prosecuzione lineare dei
profili. Ora mantiene il progetto originale solo il profilo principale, mentre gli altri tre hanno
una appendice che si prolunga in avanti per sorreggere la paratia verticale con supporti
più stretti, al punto che la bandella laterale sembra sollevata.

Nella parte posteriore della vettura, invece, la Mercedes ha portato un’ala a basso carico
aerodinamico scegliendo di utilizzare un design molto simile a quello visto negli anni
precedenti, con un main plain completamente orizzontale e una corda ridotta del flap
mobile per una maggiore ricerca di velocità nei lunghi rettilinei di Miami.

I risultati ottenuti nelle libere 2, proprio in tal senso, sembrano confermare la buona strada
intrapresa dagli ingegneri, ma per averne la conferma occorrerà aspettare i risultati odierni
quando si svolgerà alle 19.00 ora italiana l’ultima sessione di prove libere e alle 22.00 le
qualifiche.
Di Alessio Corona

A proposito dell'autore

Laureando in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Torino e SimRacer professionista presso L'Official Fan Club di David Tonizza. Pazzo per il MotorSport, ciò che più mi fa battere il cuore!

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: